Sunday, February 25, 2007

vittoria all'italiana


io non sono un esperto di rugby e non voglio nemmeno diventarlo.
ma ieri (come al solito) mi sono visto il 6nazioni, la vittoria tonda dell'irlanda sull'inghilterra (anticipata da polemiche se far suonare l'inno inglese sullo stadio per eccellenza irish..quello del bloody sunday, quello in cui fino a 2 anni fa giocare a rugby e calcio era proibito, perché sport del ex- colonizzatore).

dicevamo, ah, non ci capisco moltissimo di rugby, ma vedendo un po' di partite negli ultimi 3 anni (la squadra della "mia" regione in irlanda, ha vinto l'anno scorso la champions league di questo sport) riesco bene o male a riconoscere una bella partita da una partitaccia.
quella tra italia e scozia di ieri è stata una partitaccia, brutta, dove ha vinto chi ha commesso meno errori.

l'italia è andata in vantaggio grazie a 3 enormi sbagli degli scozzesi
poi è venuto fuori il "gene difensivista" di sacchiana memoria..(funziona..e inizio a pensare che esista veramente) e si è fatta stra mettere sotto fino subire la meta che sembrava potesse riaprire i giochi. da lì ha riattaccato e ha dimostrato cmq di essere più in palla degli avversari.
cmq, gran vittoria..storica..bella organizzazione, abnegazione, cinismo..ma gran partita no.
(meno male che i commentatori di bbc e rte mi han dato ragione)

mettiamola così, se fosse stata una partita della nazionale italiana di calcio, si sarebbe detto in italia..vittoria importante, ma il gioco? oppure..l'italia dice grazie alla scozia. E vai di processi..
e invece apro i giornali italiani di oggi e sembra che si sia giocato italia-germania (fate voi quale, a questo punto).
non voglio sminuire la vittoria la prova incredibile dei giocatori o altro.
voglio solo dire, che è inutile che oggi a veder le notizie sembriamo un paese in cui il rugby abbia un senso (con i soliti paragoni col calcio, il rugby più puro, più vero, più povero, con famiglie allo stadio ecc..)
1- il rugby è storicamente lo sport della nobiltà (eessì) e dell'alta borghesia.
2- se di rugby l'italiano ci capisse qualcosa non gli somministrerebbero il mare di cazzate che ho letto oggi sulla partita di ieri.

sempre in attesa della coppa america di vela.
chissà quante baggianate ci rifeleranno su una cosa di cui ci capiamo bene poco e facciamo finta di capirci qualcosa una volta ogni tot anni.