Friday, October 13, 2006

in difesa degli Stati Uniti d'America

ok, sembra un post stupido..ma è un periodo che sento ogni giorno discorsi da bar sempre contro gli USA e mi ritrovo sempre ad essere l'unico a difenderli.
ora, che l'amministrazione Bush sia per molti versi indifendibile lo sappiamo noi e lo sa una gran parte degli americani, ma giudicarli da Bush sarebbe come giudicare la storia d'italia dal governo berlusconi o dal ventennio fascista...a nessuno di noi farebbe piacere.
ed ecco i punti della mia difesa:
1- guardiamoci in casa.
noi tra i paesi occidentali siamo uno di quelli che hanno avuto le peggior classi dirigenti (per dire, abbiam creato il fascio), pensiamo a qualunque personaggio della prima e seconda repubblica e ve ne fate un'idea..per nn parlare della destra storica.
ora, pensate se questa classe dirigente invece di essere al potere di un paesino come l'italia lo fosse stato della più grande potenza del mondo (mi direte..se c'era la nostra classe dirigente nn sarebbe mai diventata la più grande potenza del mondo..ok..giusto per amor di ipotesi). Gli "errori della storia" degli stati uniti sono più grandi dei nostri solo perché loro hanno un'influenza planetaria. quindi, invece di metterci sull'altarino a giudicare, pensiamo un po' a noi per un attimo, vah.
(vogliam parlare di integrazione razziale? di terrorismo di stato? dai, ditemi vo...se bossi fosse stato al governo della più grnde potenza del mondo...per direi)

2- la guerra l'han scritta i vinti
da che mondo e mondo la guerra l'han scritta i vincitori. dopo la guerra fredda sembra che l'abbian scritta i vinti. Noi sappiamo tutto dei colpi di stato della cia, Iran, Cile, san salvador ecc.. e gli snoccioliamo allegramente al bar per dimostrare quanto mostruosi siano questi americani. Sappiamo dei test nucleari, degli esperimenti negli anni '50 dei loro arsenali ingiro per l'europa ecc..ecc.. Di quello che han combinato nel frattempo dall'altra parte della cortina di ferro, però, non sa una fava nessuno. O, almeno, si riduce sempre iltutto alle purghe di stalin e ai carriarmati in piazza, all'armamento. di qui si va al punto 3

3- belin la guerra fredda
ragazzi, la guerra fredda è terminata nemmeno 20anni fa..mica secoli..
molte nefandezze a stelle e strisce sono state compiute durante questa guerra, noi non sappiamo mica se per azione o reazione..cmq ditemi un paese al mondo che durante una guerra nn abbia compiuto nefandezze..poi ne parliamo.
erano necessarie? bah, il mondo poi nn è esploso quindi tanto male nn è andata.
ritengo che tutta l'instabilità che esiste ora al mondo (terrorismo ecc..) siano figli di questa guerra fredda, morta lì.
tutti a dire ah cazzo la cia ha creato bin laden! belin ragazzi..era la guerra fredda!!nn voglio nemmeno sapere cosa hanno creato i sovietici nel frattempo.


4- lo sbarco in normandia
"che palle stì americani che si sentono sempre in credito per il loro intervento nella seconda guerra mondiale, mentre noi sappiamo che sono intervenuti solo per i soldi e per il mercato e per produrre armi ecc..ecc.."
e che palle tutti stì qui che parlano sempre con la calcolatrice in mano..
sarà anche vero che nelle alte sfere abbian fatto i calcoli che ci piace fare a noi per sentirci giudici supremi della storia
ma son sicuro che alla base il tipo che partiva per l'europa VOLONTARIO nn lo faceva per l'economia americana, ma per salvare idealmente il culo ai cuginii europei dal nazismo.
quando si tratta di onorare i nostri partigiani, il '45 sembra ieri
quandi si tratta di riconoscere l'intervento degli stati uniti.."uuuuhhh era taaaaaanto tempo fa..che vogliono ancora da noi questi".
e io sono il primo a dire che -per dire- a genova noi gli americani mai visti
e che sì certo vi erano ben altri interessi che quelli umanitari..
ma ripeto, pensiamo ai soldati, please, non ai politicanti

5- la più grande democrazia del mondo?
boh..io in sto periodo per stare dietro a WestWing mi son messo a leggere libri sulla politica americana, la costituzione..ecc..educazione civica, insomma. e son rimasto a bocca aperta.
poi ogni sistema ha le sue falle e ogni paese ha i suoi problemi (in america la violenza, le differenze sociali, l'ignoranza)
sarà anche un luogo in cui se non hai i soldi muori. ma è anche vero che lo stato assistenziale proprio nn fa parte della loro cultura, chiunque provi a lanciarlo perde subito punti in popolarità...ragazzi..è unaloro scelta democratica cmq.
probabilmente ingiusta, ma tanté..

noi accusiamo mooolto gli stati uniti proprio grazie alle sue basi democratiche che vogliam negare che abbia.
parliamo di loro come se sapessimo tutto (i colpi di stato ecc..ecc.) vi siete mai chiesti perché noi sappiamo del colpo di stato in cile, degl interessi di bush in mediooriente, il fatto che non esistano le armi di distruzione di massa, dei varidocumenti che tutti i comici/ commentatori/ filmmamaker amano impugnare ecc..ecc..?
o perché c'è uno scambio di informazioni libero proprio perché è la più grande democrazia del mondo
o, se pensate che abbiano il controllo su tutto, allora perché vogliono farcele sapere per oscuri motivi (e vai di dietrologia)
ragazzi..scegliete una strada e seguitela, vah.

6- ah, stò pattriotismo da 4 soldi
Odiola gente che sbuffa quando in un film americano inquadrano una bandiera americana.
che cazzo volete? ditemi...
"ah il patriottismo squallido dopo l'11/9"
andatevene a fanculo..
noi per i morti in nassirya..ci ricordiamo le scene ai funerali? bene erano soldati in missione
ben chiudete gli occhi e immaginate questo scenario
pensate se 2 aerei si schiantassero in mezzo a roma..e più di 2000civili morissero..la città sfigurata..la nostra roma...
fuoco e fiamme, pompieri distrutti dagli sforzi, persone intrappolate, dispersi, parenti in lascrime, confusione totale, gli occhi del mondo su di noi in ginocchio
quale sarebbe la nostra cazzo di viscerale reazione?
lutto, orgoglio...
metteremmo le bandierine dell'italia alle finestre per dimostrare solidarietà, unità, voglia di ripresa?
e se fossimo la più grande potenza del mondo
non vorremmo punire in qualche modo i responsabili con la forza di una giustizia divina??


Infine
molti americani sono in imbarazzo per Bush come noi lo siamo stati con berlusconi e (non credete) lo saremo con Prodi.
ma bene o male il loro sistema ha una reazione che il nostro non ha
come sapete rischia un processo per calunnia..piccolo o grande cosa che sia, il procedimento è avviato, il sistema in america bene o male ha i suoi anticorpi (ok..stupido o no ricordare il watergate?) il nostro finora deve ancora mostrarli.


il vostro dietrologo antiamericano pentito
ste