Sunday, October 29, 2006

anche spiderman ha preso delle facciate contro il muro

non controllo nemmeno, vado a memoria
era da quel mondiale vinto da kenny robert jr. che nn si vedeva valentino uscire sconfitto da un mondiale
ricordo che era boh, il 2000 credo
ricordo che era l'ultima o la penultima gara, vale in quella gara stava rimontando posizioni su posizioni e si trovava ad uno sputo dal superare roberts in classifica generale,
ricordo che era volato a terra, mondiale a roberts
all'epoca era i ragazzino di 21anni con 2 mondiali alle spalle (come tanti) che faceva la sua prima stagione in 500 prendendo la moto di un doohan i cui record sembravano irragiungibili nella moto moderna.

nessuno si ricordava quasi più com'era una festa mondiale senza rossi protagonista
nessuno si ricorda più il numero 1 su una moto della classe regina

vedere vale oggi fuori dal podio è un po' come vedere rocco siffredi in un film della breillart
fuori luogo e improvvisamente quasi-umano

boh, peccato perché a bordo pista c'era michael jordan..unico vero personaggio dello sport moderno che possa contendere a vale il titolo di leggenda (per bravura nello specifico sport e per capacità comunicativa..poi, ricordiamoci jordan a cercar sfide nuove nel baseball e nel golf quanto ricorda vale con il rally e la formula 1...cioé..schumacher, armstrong, calr lewis e chi altri, stanno ancora un gradino sotto, mi spiace ma ne son convinto)
peccato perché alla fine della fiera sono stati i 2 millesimi di secondo dell'estoril (5punti esatti in meno) a segnar un po' l'andazzo della stagione.

che dire
preparatevi
siamo in un mondo con l'inter scudettata
i gobbi in b
la coppa america in mano a una barca svizzera (che se la giocherà in spagna tra un anno)
il tour de france vinto da (chi cazzo ha vinto, poi, il tour?)
bertinotti presidente della camera
Maso abbonato al foglio
un crucco papa
io fan della tatcher
il genoa in testa alla serie B
vale senza il mondiale, improvvisamente in mano a un tamarro americano (in lacrime con la voce strozzata e stò belin di accento insopportabile con l'intercalare "ehy maaan")

e son sicuro che qualche coglione potrà dimostrarmi
che nostradamus aveva previsto il tutto

Friday, October 27, 2006

si guardassero in casa..

ora, magari mi sbaglio che della repubblica in preciso nn so (di altre testate sì,ma lasciam perdere, vah)
..ma vorrei vederli i loro stagisti quante ore fanno..vorrei vederli i collaboratori delle varie testate giornalistiche come ci stanno dentro, pagati a cottimo, a pezzo quando capita o no.
se tutto va bene questa meravigliosa inchiesta l'ha fatta uno stagista o un collaboratore precario da anni.

Repubblica | Lavoro

Thursday, October 26, 2006

sò bone tutte (o son tutte bone)

scusate i 2 video di fila ma questo è impressionante.. a parte il fatto che è una pubblicità
ci siamo passati un po' tutti

chi di voi ha mai giocato a champioship manager (scudetto) può capire

Monday, October 23, 2006

lezioni di democrazia

nonostante tutto...
nonostante le schifezze putiane..la cecenia ecc...ecc..
facciamo gli offesi se ci dice che non accetta lezioni di democrazia da noi?
onestamente..
condanniamo la sua gaffe..come se nessuno dalla nostre parti ne abbia fatte di pari?

la cosa che mi fa imbestialire che tirano sempre in ballo la mafia..
dai..su..abbiamo anche altre cose di cui vergognarci...

veli e veline

la santaché (o come si scrive) ribadisce che "in italia non c'è spazio per i califfati" (corriere.it) qualunque cosa voglia dire..
ora, un conto è aprire un dibattito sul velo che va a coprire il volto, .scelta che posso capire vada in qualche modo a scontrarsi con "gli stili di vita occidentatli". da qui un lungo dibattito in inghilterra..nato dal fatto di voler vedere in faccia con chi si sta parlando..e roba così..
un conto è il velo che copre i capelli. che, in qualche modo, non è poi così taaaanto estraneo alla nostra cultura (non vorrei dir fesserie..ma una volta le donne non si coprivano i capelli per entrare in chiesa? tuttora lo fanno le più anziane)

su tutto quello che è seguito al dibattito sui veli (discorsi su donne lapidate, minacce di morte, scorta a spese dei contribuenti ecc..ecc..) non mi pronuncio

belin stò genoa

leggo di calcio totale, goals a raffica ecc..ecc..
complimenti..davvero

io cmq non esulterei già così tanto..
prima di tutto i quarti sono a 5 punti.
poi c'è sempre i presidente...i
non sia mai che con 23 punti di vantaggiosulla seconda, non si metta a venderle, le partite...invece di comprarle
vi stupireste? onestamente.

finalmente si può veder di nuovo al formula 1

oohh..il crucco si è levato dai maroni..
ha fatto più sorpassi ieri che in tutta la sua carriera
(l'uomo che inventò l'eccitante sorpasso ai box..macchina più veloce di 2secondi al giro e lui che fa? attende dietro uno e appena quello va ai box..vrruuumm vrum giri record e ai box con un grande margine....che uomo..)

via schumi, magari ritorna ad essere uno sport interessante..quello che seguivo a 14 anni, con senna, prost mansell..quella gente lì insomma..
ma nemmeno con le williams superintelligenti (vi ricordate?) mi ero rotto i maroni così tanto come con il vostro amato crucchetto.

vabbé..almeno raikkonene è uno che si sbronza..speriamo che la ferrari riguadagni un po' la faccia

Saturday, October 21, 2006

"futuro incerto"

è un mondo difficile
nonostante io sia ad anni luce anche solo ad aver l'idea di dove la mia tesi andrà a parare,
io voglio finire stà cosa a marzo
e poi nascerà il problema solito del "che faccio da grande?"
idea ricorrente: portare il belino in australia.
caldo, mare...la possibilità di morire con peripezie tali che i quotidiani italiani non possano esimersi dal dedicarmi un trafiletto.
"genovese ucciso da una medusa nei mari dell'australia"
mangiato da un coccodrillo
sbranato da uno squalo (mentre fa surf....un'uscita di classe, direi)
avvelenato da un ragno, scorpione, acaro, lucertola, cardellino
investito da un branco di canguri
ingoiato da un boa
ecc..ecc..
ed ecco che nn dovrò nemmeno preoccuparmi di pensioni, contributi, mutue ecc...eccc.

i contro di questa mia scelta sarebbero:
sono in culo al mondo...a cork bene o male in 2ore sono a berlino, parigi, amsterdam, milano, londra, madrid...in australia male che va vado ni nuova zelanda..che è una sorta d'irlanda..

dovrei riniziare tutto daccapo: son venuto qui a cork con 10kili di bagaglio..in tre anni ho messo su playstation, tv, librerie, lampade in carta di riso, dolby sorround, ecc...ecc.. ne ho voglia davvero di ricominciare da una valigia?

Aaron...potrò portarmelo? ne dubito...se sì sopravviverà a tarantole, boa, scorpioni, canguri? bah

come farò a seguire alle 4 del mattino il tutto il calcio minuto per minuto? e la champions? e il tour? il giro? il motomondiale?

se una sera torno a casa e mi ritrovo veramente una mantide religiosa di 145cm di altezza sul lavabo del bagno, che faccio? uso una mazza da baseball? ma ho una mazza da baseball? chiamo gozilla? svengo? ci faccio all'ammore e mi faccio divorare alla fine dell'amplesso? ci faccio all'ammore e la divoro durante l'amplesso? faccio all'ammore con gozilla? e la mazza da baseball?

bah
è mondo difficile

c'è sempre una prima volta

non ho ancora visto scoop di woody
da quando sono nell'età che posso andare al cinema da solo,
è la prima volta che mi capita.
qui in irlanda nn è ancora uscito e dio solo sa quando uscirà
(poi a cork c'è un cinema..un multisala ridicolo)
dopo i litigi al cork film festival (ve ne parlerò) ci mancava questa..
per masochismo vado a vedermi last kiss il remake usa del film di muccino con i terrribile zach braff, baff, baraff o come belin si chiama..
è il mio modo di darmi fuoco nella hall del multisale in segno di protesta
speriamo che venga percepito

ma come passa il tempo

ho visto un "nuovo" fillm di rocco
erano anni che nn vedevo un film di rocco.
a suo fianco nn vi è più il suo solito manipolo di attori
e lui è..bhé...dimostra i suoi anni, diciamo.
nn so mi ha fatto una strana impressione.
come quando guardi la famiglia bredford
e realizzi che il bambino in fasce della prima serie
ha ora 19anni.

questa è davvero sintomo dei tempi

silvia grilli sul blog di grazia..Grazia � Archivio � Il fisco italiano dovrebbe corteggiare Flavio Briatore
riassumendo dice che se ci fossero tasse più basse briatore nn sarebbe fuggito in inghilterra, dove le paga e arricchisce le casse dello stato britannico.
ecc..eccc.
ecco, volevo commentarlo ma nn avevo molta vogla di iscrivermi al blog di grazia.
per dire,
vero che i nostri vips di successo prendono la residenza in altri posti e portano le loro tasse altrove perché la pressione fiscale è più leggera,
vero che le tasse sono inferiori in inghilterra..tutto bene finché non prendi un treno o una metro o altri servizi da noi pubblici, che là son privati e che qui le nostre tasse contribuiscono a rendere abbastanza economici.
e poco importa che briatore nn prenda spesso il treno lui.
poco importa che lui e quelli come lui che avranno anche la residenza all'estero ma che poi stanno in italia (che se ne stia nelle midlands ad aprire i locali per vips, please), non contribuiscano ad asfaltar le strade,
poco importa che finché si è pezzenti va bene stare in italia, che i treni costano meno (per dire) e allora va tutto bene che i soldi vengano redistribuiti nella società.
quando e se fai il grano, porti i soldi all'estero, che in quel momento lì..la ridistribuzione del reddito..brrrr...che vaccata, che stato mungiasoldi...che schifo.

quindi, che futuro ha un paese dove chi ottiene un successo privato se n e sbatte del paese stesso?

poi anche io credo che bisognerebbe abbassare le tasse,
e anche ogni mattina cagare oro, non sarebbe male (a parte un bruciore di culo inevitabile)
come si dice a genova (e traduco in italiano)
succhiare e soffiare allo stesso tempo, non si può
quindi, se lo stato italiano resta così..il minimo che si deve fare è una serratissima lotta all'evasione fiscale, senza se e senza ma.
se invece venissimo battezzati da una nuova tatcher nostrana..
allora parliamone,
ma dite addio all'italia come la conosciamo noi
nel bene e nel male

questa è davvero sintomo dei tempi

silvia grilli sul blog di grazia..Grazia � Archivio � Il fisco italiano dovrebbe corteggiare Flavio Briatore
riassumendo dice che se ci fossero tasse più basse briatore nn sarebbe fuggito in inghilterra, dove le paga e arricchisce le casse dello stato britannico.
ecc..eccc.
ecco, volevo commentarlo ma nn avevo molta vogla di iscrivermi al blog di grazia.
per dire,
vero che i nostri vips di successo prendono la residenza in altri posti e portano le loro tasse altrove perché la pressione fiscale è più leggera,
vero che le tasse sono inferiori in inghilterra..tutto bene finché non prendi un treno o una metro o altri servizi da noi pubblici, che là son privati e che qui le nostre tasse contribuiscono a rendere abbastanza economici.
e poco importa che briatore nn prenda spesso il treno lui.
poco importa che lui e quelli come lui che avranno anche la residenza all'estero ma che poi stanno in italia (che se ne stia nelle midlands ad aprire i locali per vips, please), non contribuiscano ad asfaltar le strade,
poco importa che finché si è pezzenti va bene stare in italia, che i treni costano meno (per dire) e allora va tutto bene che i soldi vengano redistribuiti nella società.
quando e se fai il grano, porti i soldi all'estero, che in quel momento lì..la ridistribuzione del reddito..brrrr...che vaccata, che stato mungiasoldi...che schifo.

quindi, che futuro ha un paese dove chi ottiene un successo privato se n e sbatte del paese stesso?

poi anche io credo che bisognerebbe abbassare le tasse,
e anche ogni mattina cagare oro, non sarebbe male (a parte un bruciore di culo inevitabile)
come si dice a genova (e traduco in italiano)
succhiare e soffiare allo stesso tempo, non si può
quindi, se lo stato italiano resta così..il minimo che si deve fare è una serratissima lotta all'evasione fiscale, senza se e senza ma.
se invece venissimo battezzati da una nuova tatcher nostrana..
allora parliamone,
ma dite addio all'italia come la conosciamo noi
nel bene e nel male

Wednesday, October 18, 2006

le piccole soddisfazioni

ho sempre voluto usare dario argento per parlare della messa in scena cinematografica (a dispetto di plot che nn stanno nè in cielo nè in terra)
e finalmente quel tempo è giunto
ammutolendo anche uno speudonerd saputello (e grandicello) che è nel corso di master.
che se parliamo di nerdismo, bhè..giochiamocela pure.
che, fantasy a parte, mi difendo bene.

vita di coppia

sono andato a vedere il diavolo veste prada

mooolto peggio di ogni mia catastrofica previsione.
una congerie di banalità che nn lo rendono godevole nemmeno come stupida commediola (genere che io amo, per molti versi)
dalla sceneggiatura vista e rivista in centinaia di film
alla colonna sonora che (citando Bordone) sembra "presa dall'ipod di lapo elkann"

il tutto abbastanza ignobile

a parte la protagonista che è abbondantemente gnocca quando inizia a tirarsi.

questione di palle..

il mio gatto è vivace, terribile e casinista
con coglioni o senza.

poi dicono, la castrazione..

Monday, October 16, 2006

altro che centauri..

hayden alle telecamere della cnn con occhiali neri, voce strozzata e singhiozzante

invece di inneggiare alla possibilità di fare una doppietta hrc a valencia (con lui primo e vale terzo sarebbe mondiale)
o qualche frasona da spaccone (almeno un "nn è ancora finita"..su, non si chiede tanto)
eccolo quasi in lacrime a lagnarsi del giocattolino rotto
a dire che era l'occasione della vita, chce nn succederà mai più.. cosa che possiamo pensare noi..ma se non ci crede lui di poter giocarsi di nuovo in futuro il mondiale, calcolando che correrà per altri 2 anni con la honda ufficiale....
bah
ormai
se rossi lo chiamasse al cellulare e gli dicesse "Bou!"
servirebbero anni di psicoterapia per rimetterlo in piedi.

Friday, October 13, 2006

non so a voi

ma a me che vi siano persone in parlamento che si fanno le canne e tiran di coca
non me ne può fregar de meno
basta che non siano gli stessi che ti vorrebbero mandar in galera con 1grammo di erba.

pensando alle simpatie politiche di un gruppo di gente con i quali ero ad una festa a vicenza
non mi stupirebbe poi nemmeno tanto che fossero davvero gli stessi.

dio bono..è accaduto

sono diventato una di quelle orribili persone che prima di dire una cosa di politica/economia deve specificare "io sono di sinistra, ma..."
com'è successo?
magari è come in tutti dicono I love you..
mi si è ostruita una vena nel cervello e il sangue nn circola più liberamente

magari.. signora tatcher

io sogno davvero un tatcherismo radicale in italia (e con questo mi son giocato definitivamente la mia tessera arci)

un governo di quelli che lo odi veramente..che costringa la sinistra a rimettersi in gioco e a trovare nuovi punti di discussione se nn vuole sparire dalla faccia della terra.

qualcuno che non si faccia fare la finanziaria dai sindacati..ma che li guardi in faccia e dica "chi cazzo rappresentate più? i pensionati? i pensionati nn producono PIL...chi cazzo rappresentate? gli operai? le fabbriche sono in cina. No, ditemi..siete rimasti a 2 decenni fa..ma il tempo è passato, o vi aggiornate o non servite a un cazzo se nn a romperci i maroni"

che mi insulti se mi lamento del costo dei treni, dicendomi che ho 30anni passo ore al giorno a giocare alla playstation e vedere film che se lavorassi invece potrei comprarmi un SUV ...che se ha 30 anni non hai un SUV sei un povero sfigato e che cazzo vuoi dal governo, sfigato? ma vergognati, sfigato..te li metto nel culo i sussidi, sfigato. vai a lavurar vah, sfigato.

qulcuno che abolisse veramente i privilegi di casta (taxinari, avvocati, notari ec..)

che se affogassimo nn ci getterebbe nessun salvagente ma ci insegnasse a nuotare anche a costo di farci affogare (gli esempi a cui si può applicare questa metafora sono migliaia)

che non aiuti nessuno nemmeno sé stesso.

qualcuno che davvero tu odi di cuore per taaanti anni, ma poi un giorno ti metti lì e pensi.. ehhhh se nn ci fosse stato quel figlio di puttana saremmo finiti malissimo
che è quello che pensano della tatcher ogni inglese con il quale ho parlato in vita mia.

e, vi prego, nn parlatemi di berlusconi..
che è riuscito bene solo nella parte odio.
qui stiamo parlando di tutt'altra cosa
una cosa che in italia non esite
e temo che non esisterà mai.

in difesa degli Stati Uniti d'America

ok, sembra un post stupido..ma è un periodo che sento ogni giorno discorsi da bar sempre contro gli USA e mi ritrovo sempre ad essere l'unico a difenderli.
ora, che l'amministrazione Bush sia per molti versi indifendibile lo sappiamo noi e lo sa una gran parte degli americani, ma giudicarli da Bush sarebbe come giudicare la storia d'italia dal governo berlusconi o dal ventennio fascista...a nessuno di noi farebbe piacere.
ed ecco i punti della mia difesa:
1- guardiamoci in casa.
noi tra i paesi occidentali siamo uno di quelli che hanno avuto le peggior classi dirigenti (per dire, abbiam creato il fascio), pensiamo a qualunque personaggio della prima e seconda repubblica e ve ne fate un'idea..per nn parlare della destra storica.
ora, pensate se questa classe dirigente invece di essere al potere di un paesino come l'italia lo fosse stato della più grande potenza del mondo (mi direte..se c'era la nostra classe dirigente nn sarebbe mai diventata la più grande potenza del mondo..ok..giusto per amor di ipotesi). Gli "errori della storia" degli stati uniti sono più grandi dei nostri solo perché loro hanno un'influenza planetaria. quindi, invece di metterci sull'altarino a giudicare, pensiamo un po' a noi per un attimo, vah.
(vogliam parlare di integrazione razziale? di terrorismo di stato? dai, ditemi vo...se bossi fosse stato al governo della più grnde potenza del mondo...per direi)

2- la guerra l'han scritta i vinti
da che mondo e mondo la guerra l'han scritta i vincitori. dopo la guerra fredda sembra che l'abbian scritta i vinti. Noi sappiamo tutto dei colpi di stato della cia, Iran, Cile, san salvador ecc.. e gli snoccioliamo allegramente al bar per dimostrare quanto mostruosi siano questi americani. Sappiamo dei test nucleari, degli esperimenti negli anni '50 dei loro arsenali ingiro per l'europa ecc..ecc.. Di quello che han combinato nel frattempo dall'altra parte della cortina di ferro, però, non sa una fava nessuno. O, almeno, si riduce sempre iltutto alle purghe di stalin e ai carriarmati in piazza, all'armamento. di qui si va al punto 3

3- belin la guerra fredda
ragazzi, la guerra fredda è terminata nemmeno 20anni fa..mica secoli..
molte nefandezze a stelle e strisce sono state compiute durante questa guerra, noi non sappiamo mica se per azione o reazione..cmq ditemi un paese al mondo che durante una guerra nn abbia compiuto nefandezze..poi ne parliamo.
erano necessarie? bah, il mondo poi nn è esploso quindi tanto male nn è andata.
ritengo che tutta l'instabilità che esiste ora al mondo (terrorismo ecc..) siano figli di questa guerra fredda, morta lì.
tutti a dire ah cazzo la cia ha creato bin laden! belin ragazzi..era la guerra fredda!!nn voglio nemmeno sapere cosa hanno creato i sovietici nel frattempo.


4- lo sbarco in normandia
"che palle stì americani che si sentono sempre in credito per il loro intervento nella seconda guerra mondiale, mentre noi sappiamo che sono intervenuti solo per i soldi e per il mercato e per produrre armi ecc..ecc.."
e che palle tutti stì qui che parlano sempre con la calcolatrice in mano..
sarà anche vero che nelle alte sfere abbian fatto i calcoli che ci piace fare a noi per sentirci giudici supremi della storia
ma son sicuro che alla base il tipo che partiva per l'europa VOLONTARIO nn lo faceva per l'economia americana, ma per salvare idealmente il culo ai cuginii europei dal nazismo.
quando si tratta di onorare i nostri partigiani, il '45 sembra ieri
quandi si tratta di riconoscere l'intervento degli stati uniti.."uuuuhhh era taaaaaanto tempo fa..che vogliono ancora da noi questi".
e io sono il primo a dire che -per dire- a genova noi gli americani mai visti
e che sì certo vi erano ben altri interessi che quelli umanitari..
ma ripeto, pensiamo ai soldati, please, non ai politicanti

5- la più grande democrazia del mondo?
boh..io in sto periodo per stare dietro a WestWing mi son messo a leggere libri sulla politica americana, la costituzione..ecc..educazione civica, insomma. e son rimasto a bocca aperta.
poi ogni sistema ha le sue falle e ogni paese ha i suoi problemi (in america la violenza, le differenze sociali, l'ignoranza)
sarà anche un luogo in cui se non hai i soldi muori. ma è anche vero che lo stato assistenziale proprio nn fa parte della loro cultura, chiunque provi a lanciarlo perde subito punti in popolarità...ragazzi..è unaloro scelta democratica cmq.
probabilmente ingiusta, ma tanté..

noi accusiamo mooolto gli stati uniti proprio grazie alle sue basi democratiche che vogliam negare che abbia.
parliamo di loro come se sapessimo tutto (i colpi di stato ecc..ecc.) vi siete mai chiesti perché noi sappiamo del colpo di stato in cile, degl interessi di bush in mediooriente, il fatto che non esistano le armi di distruzione di massa, dei varidocumenti che tutti i comici/ commentatori/ filmmamaker amano impugnare ecc..ecc..?
o perché c'è uno scambio di informazioni libero proprio perché è la più grande democrazia del mondo
o, se pensate che abbiano il controllo su tutto, allora perché vogliono farcele sapere per oscuri motivi (e vai di dietrologia)
ragazzi..scegliete una strada e seguitela, vah.

6- ah, stò pattriotismo da 4 soldi
Odiola gente che sbuffa quando in un film americano inquadrano una bandiera americana.
che cazzo volete? ditemi...
"ah il patriottismo squallido dopo l'11/9"
andatevene a fanculo..
noi per i morti in nassirya..ci ricordiamo le scene ai funerali? bene erano soldati in missione
ben chiudete gli occhi e immaginate questo scenario
pensate se 2 aerei si schiantassero in mezzo a roma..e più di 2000civili morissero..la città sfigurata..la nostra roma...
fuoco e fiamme, pompieri distrutti dagli sforzi, persone intrappolate, dispersi, parenti in lascrime, confusione totale, gli occhi del mondo su di noi in ginocchio
quale sarebbe la nostra cazzo di viscerale reazione?
lutto, orgoglio...
metteremmo le bandierine dell'italia alle finestre per dimostrare solidarietà, unità, voglia di ripresa?
e se fossimo la più grande potenza del mondo
non vorremmo punire in qualche modo i responsabili con la forza di una giustizia divina??


Infine
molti americani sono in imbarazzo per Bush come noi lo siamo stati con berlusconi e (non credete) lo saremo con Prodi.
ma bene o male il loro sistema ha una reazione che il nostro non ha
come sapete rischia un processo per calunnia..piccolo o grande cosa che sia, il procedimento è avviato, il sistema in america bene o male ha i suoi anticorpi (ok..stupido o no ricordare il watergate?) il nostro finora deve ancora mostrarli.


il vostro dietrologo antiamericano pentito
ste

Wednesday, October 11, 2006

la chiesa nel XXI sec..sempre un passo avanti

Messa in latino, la svolta di Ratzinger
- Corriere della Sera

cambio generazionale

qualcosa cambia anche nel panorama irlandese- corkiano..
un cambio epocale, generazionale.
letteralmente, mai così tanta gnocca in giro per il campus

da domenica è ricominciato il cork film festival

e a prima vista, basandosi su "film che promettono bene rispetto alla quantità di film proiettati" devo dire che va meglio che a venezia..
io ho visto death of a president e ne parlo nel link qui sotto per mentelocale.it (lo so, scrivo malissimo..nn so cosa mi stia succedendo...l'altro giorno ho riletto delle puntate di corkazzo che torno e morendo dalle risate nn potevo crederci che le avessi scrittte io...)
MENTELOCALE genova. Death Of A President

Friday, October 06, 2006

eccoci alla terza

iniziata la terza serie di Lost

così come siamo alla terza puntata di Studio 60..la nuova serie del creatore di West Wing

la seconda di Weeds sta procedendo alla grande

ieri ho fatto 2 calcoli ho notato di aver in casa tra dvd e roba varia attorno alle 280ore di serie tv ancora da vedere..
alla domanda "cosa t porteresti su un'isola deserta" finalmente so cosa rispondere

clerks 2

ok..l'ho visto,
per alcuni versi mette tristezza (se avete 30 anni e fate esattamente le cose che facevate a 20, potete capirmi)
ma cmq ho goduto abbastanza
potrei parlarvi delle battutone meravigliose sul nerdismo trasformer-lord of the rings (una meraviglia)
dei nuovi personaggi
delle ricomparse dei soliti
delle citazioni più o meno colte
di come cmq il cinema di smith sembra che si stia ammorbidendo, nonostante tutti i discorsi sul "ass to mouth" ecc..ecc..
ma a corrolario di tutto, posso dirvi solo una cosa
e so che Adorno sarebbe d'accordo con me:

io credo che se rosario dawson facesse la pubblicità per degli assorbenti interni, ne comprerei a pacchi.

vivo... e vegeto

proprio nel senso di vegetare.
di ritorno lunedì dal viaggio in portogallo durante il quale ho deciso che da grande farò il surfista
del viaggio poi magari parlerò..è che sono 5giorni che mi dico se scrivo un post devo raccontar del viaggio ma se devo raccontar del viaggio allora il post sarà lungo e io di post lunghi mica ciò voglia di post lunghi che voglio vegetare io.
and that's it.
rompiamo il ghiaccio
tra le cose fighe alle quali ho pensato in stì giorni c'è quella di aprire un blog collettivo di cazzeggio sul cinema, roba che uno prende e scrive e senza tante menate giusto per dire l'h ovisto nn l'ho visto..
cmq, poi si vedrà
per ora ho solo il titolo
La vita meravigliosa dei laureati al dams cinema, si dovrebbe chiamare
ma poi vi farò sapere se si fa o no
probabilmente no

cmq,
io sono incasinatissimo e la bella compagnia che mi offre questo servizio internet così vantaggioso è ufficiamente fallita (sospesa per eccesso di ribasso oggi..si chiama smart telecom..se il vs consulente finanziario vi ha messo azioni nel vs portfolio, rigategli l'auto) quindi tra un giorno o l'altro mi tagliano il tutto proprio ora che è ripreso lost e il campionato..
e quindi dovrò emigrare verso altri gestori mooolto più cari per una connessione mooolto più lenta
mondo boia

di altre sfighe nn mi ci metto nemmeno a narrar per ora.