Tuesday, August 15, 2006

non ci fossero i gobbi bisognerebbe inventarli

meraviglioso rocca oggi sul Il foglio (pag2)
una delizia
afferma che bisogna dimettersi da tifosi di questa juve..perché la dirigenza fa cagare, gli agnelli non torneranno più ecc..ecc..
essi, la dirigenza non ci garba, non ricostruirà più la grande juve dominata dagli industriali figli di papà e aiutati dallo stato con il solito ricattino ti mando migliaia di lavoratori a spasso.
che peccato.
non capisco perché pensavano che a loro non potesse accadere.
che noi nel nostro piccolo con la morte di mantovani e la venuta del terribile figlio enrico abbiam vissuto bene o male le stesse cose,
i campioni che in massa si muovevano alla lazio di cragnotti e in altre destinazioni
fino ai buchi di bilancio e alla lotta per la sopravvivenza, con una dirigenza allo sbando e senza senso
stesso destino è toccato al torino, alla lazio poi, al parma ecc..ecc..

poi, quando la juve sciacallava sulle disgrazie altrui..erano colpi di maestro del genio del mercato moggi
lo fa l'inter e son delle merdacce
quando altri giocatori han tradito le rispettive amate squadre per vendersi ai soldoni degli agnelli e lottare per obiettivi più alti era tutto nella norma
lo fanno ora i cannavaro, zambrotta ecc..ecc..e son traditori

e qua il gobbo salta su e mi dice:vabbé, ma qui si parla della Juve e tutto è nato dal processo, persecuzione ecc..ecc.
bhe, io non ho contato questo perché il primo è rocca a non riferirsi a questo
qui si parla di cambio di dirigenza e del non ci son più gli agnelli siamo destinati alla mediocrità
oh, azzi vostri
è il calcio ragazzi, e voi non potete farci niente
se no continuare ad andare allo stadio, qualunque siano gli avversari e qualunque siano gli obiettivi.