Sunday, July 09, 2006

si cambia! per una notte

oggi un timido sole
stasera cambio..dal mio solito isolato pub, dove tipicamente la formazione era: io, un mio amico irlandese e decine di gufi.
su cambia, si va "nel cuore del tifo" degli emigranti italiani degli anni 2000.

da domani saremo a sentire nuove telefonate di moggi, a gufare o meno punizioni esemplari, a parlottare di calcio mercato e dell'inter favorita allo scudetto.
torneremo a parlare dei processi a berlusconi, della benzina a 2 euro al litro, del governo se tiene o non tiene, di partiti democratici o meno, dei soldati in iraq dei pacs ecc..

non illudiamoci, da domani torniamo ad essere "the sick man of europe", il paese con crescita zero, dal debito pubblico insostenibile e dall'affidabilità dubbia, delle aziende indebitate, dei finanzieri bravi solo ad infilarsi nelle mutande della soubrette di turno, dei garantisti e dei perseguitati.
nessuno si fa illusioni a proposito.
basterà guardarmi attorno per vedere miei coetanei italici che da tutt'altra parte vorrebbero essere..certo non qui durante questa finale. e se qui sono è per i 1500euro che ti danno in un call center o per qualche possibilità di una carriera accedemica decente.

quindi, da italiani, godiamoci la nostra ultima notte da protagonisti,
ultima notte in cui gli occhi del mondo sono puntati su di noi con un po' d'invidia (e non solo per monumenti e cibo)

e non ditemi che è "solo" calcio.

lo so.