Saturday, July 22, 2006

quasi 8 mesi

che non metto piede in italì (record assoluto pe me)
quindi che
non bevo un negroni
non mangio il pesto (per un genovese è gravissimo)
non mi prendo una sbronza di vino
non mugugno per i treni in ritardo
non vedo la faccia di emiliofede&compagni
non leggo la gazzetta dello sport con caffé e brioche
non tocco la focaccia
non dico "piove governo ladro"
non vedo un film con lino banfi
ecc..ecc..ecc.


due giorni fa ho dovuto pagare 50cent di mora per un libro che ho restituito la mattina seguente la scadenza del prestito
in una biblioteca che da fine maggio è assolutamente deserta e dagli orari di apertura impossibili.
la tipa ligia mi ha detto..eh. lo so che chiudiamo presto e che è la mattina dopo e son le 9 e nessuon cmq avrebbe potuto aver accesso a questo libro anche se lo consegnavi ieri sempre che qualcuno ci sia in questo luogo
ma..sai son le regole..

poi...devo ancora portare all'ufficio delle tasse un modulo che attesta che io non lavoro più in un posto
notare che lo stesso ufficio vede benissimo che io da quel posto non percepisco una lira da un anno
e io stesso ho affermato che lavoravo in quel posto..senza moduli o contratti di sorta...
ma no, no modulo io risulto lavorare ancora lì

giusto pe dire che, se c'è una cosa peggoidi uno stato burocratico
è uno stato burocratico con gente con i paraocchi.