Wednesday, July 19, 2006

la linea difensiva made in italy

sono io o in sempre più casi la linea di difesa in italia è "ho commesso un illecito per difendermi da un altro illecito/da un abuso di potere"

preziosi che dice di aver solo difeso il genoa dal tentativo del toro di spingere il venezia alla vittoria (ricordiamo che il venezia era già retrocesso, il genoa era in testa alla classifica..ora, anche se fosse..anche se il venezia avesse giocato alla morte il genoa doveva mangiarselo lo stesso, e in ogni caso il venezia dovrebbe giocare alla morte ogni partita, soldi del toro o meno)

il nostro ex-presidente del consiglio ha dovuto fare le leggi che ha fatto per difendersi dalle toghe rosse e dalla persecuzione politica rivolta contro le sue aziende

moggi ha fatto quel che ha fatto per consentire alla juve di "giocare alla pari" con le altre squadre (lo stesso dellavalle)

ecc..ecc.
sembra che la base di ogni diatriba si basi sempre sul principio "corrompo il giudice per avere un processo equo" (siamo a questi livelli da marchese del grillo?)

è come se uno tentasse di corrompere un carabiniere perché usi propriamente l'etilometro, per avere una valutazione equa.


da qualche parte abbiam perso la ragione (o nelle difese o nei sistemi giudicanti), la sfida ora è ritrovarla.