Tuesday, July 25, 2006

"io non posso entrare"

sabato sera un buttfuori nazifascista ha impedito l'accesso a un pub a me e a 2miei italici amici
prima perché non rispondevamo al "rigidissimo" dress code del locale
anche se dopo 3 minuti a indicare i personaggi che entravano e ricordare scherzosamente il fatto che il fashion è roba italica, questa scusa è caduta
soppiantata da quella che si era troppo ubriachi.
che per lo standard irlandese io ero più lucido di un chiuurgo che effettua un trapianto di cuore.

al che con pazienza e abituato alla realtà italica abbiam cercato un poliziotto per chiedere lumi
ma in irlanda i buttafuori non hanno nemmeno bisogno di inventarsi scuse..
ebbene sì quei primati geneticamente separati dagli esseri umani più di quanto sia la scimmia bonomo hanno totale veto e controllo dei pub in irlanda..e (quindi) dell'irlanda stessa. (90 su cento di luoghi aperti al pubblico in irlanda è un pub)
ma che bello..

cioè, io che sono un esperto ad imbucarmi un po' ovunque al festival di venezia...vedermi precludere unaccesso in un pub a cork....

la cosa mi ha fatto incazzare notevolmente..
(finora ero stato buttato fuori da un pub perché si era allegri e si faceva una battaglia a gavettoni, ma questa è un'altra storia)
e ha aggiunto un ulteriore tassello al muro che sto idealmente costruendo tra i paesi europei che si affacciano sul mediterraneo e il resto del nostro bel continente

non vi dico la voglia di tornare in italia, che nei locali che son solito frequentare io in italia, mica ci sono i buttafuori, diciamoci la verità
e se proprio ci devono essere preferisco litigare sul fatto che nn c'ho le scarpe di prada.