Monday, June 20, 2005

Batman e i giovani d'oggi

.
vorrei scrivere tanto su batman-beginis. Ma poi cosa scrivo nella rubrica cinefilando di mentelocale?? quindi dire dico poco (poi mi sa che è meglio che scrivo qualcosa per gli amici di www.risum.org altrimenti non mi parlano giustamente più).
dico solo che c'è una cosa che io non ho mica ben capito di tutti questi adattamenti dai comics. Cioè, i fan di fumetti, chi conosce le storie "originali" ecc..ecc. avrà notato una cosa. Peter parker nel fumetto se ne fiondava diverse di fidanzatine. ovviamente o morivano o venivano rapite dal cattivo di turno o altre cose così. e solo poi il buon parker (dopo aver fatto la dovuta esperienza) ha conquistato la gnocca mary janes (ah, per gli appassionati..mancano 682giorni, 10ore 6minuti e 34secondi all'uscita del terzo spiderman). Batman lasciamo perdere, vah. che Bruce Wayne i muscoli se li è fatti fiondando a destra e a manca (come aveva ben capito tim burton).
Come mai nei film i nostri eroi si fiondano solo la donna di cui erano innamorati da bambini?? trionfa UNA DONNA PER LA VITA. come può il film (con un numero di uccisioni notevole) essere "sentimentalmente" bigotto?? Quando in questo nuovo ciclo di avventure dell'uomo pippistrello apparirà robin, mi immagino batman guardare in macchina e dire: "Non è come sembra: sono sposato eterosessuale copulo al fin di prole"..
vabbé. Per il resto un film che inizia in tibet e vede un tipo seguire l'addestramento ninja...bah.
cmq un bruce wayne con una faccia più da pirla non potevano trovarlo.

cmq ancora Gotham city è fighissima e ci sarebbe molto da parlare a proposito, la batmobile è notevole e i villains sono onestamente incomprensibili (mettono in atto un piano che uno dice boh, evabbé).

insomma, niente di che. improponibile il confronto con il batman di burton. anche se dai, questo non è proprio tutto da buttare..ma dare un po' batman in mano a Parker&Stone, no eh? (quelli di south park)

Dai che cmq a spiderman3 manca ancora un bel po'..