Wednesday, December 28, 2005

a volte un dubbio.

come mai ogni tipa con la quale "sto" prima o poi viene fuori con la frase "a me non piacciono 'i tipici belli'..."

Tuesday, December 27, 2005

varie ed eventuali..

ho visto che anche in italia sta per uscire il film biografico su J. Cash...io l'ho visto mesi fa al Cork film festival e sono rimasto fino alla fine della proiezione per miracolo. da evitare, direi..

per il resto ho appena finito la prima serie di Weeds (ottima) e i 10episodi di My name is earl..(l'11 episodio andrà in onda il 5 gennaio)
mi sono amatamente rivisto Ladykillers..
e ho buttato ore della mia vita per l'inutile "a mia madre piacciono le donne" una produzione spagnola che non so nemmeno io perché mi sono messo a vederla..
sarà che fuori c'è nebbia..
da dimenticare con la prossima sbronza..

Saturday, December 24, 2005

finalmente..


per chi ama i Boondocks

Friday, December 23, 2005

ancora serie tv..

avevamo già detto qualcosa di Weeds e a l'ottimo Lost ecc.. (roba che avevo in qualche modo recuperato nella tv via cavo irlandese)
ma ora ho 2 new entry..
una deriva da francesco ed è masters of horror...che onestamente devo ancora vedere (si tratta di un tot. di episodi di un'ora girati appunto dai "maestri" del genere...joe dante, carpenter, dario argento e via dicendo....con un episodio tratto dal più bel racconto di J. R. Lansdale....)

dell'altra ne avevo sentito parlare su Macchiaradio (vedi www.macchianera.net) e finalmente ne ho visto al puntata pilota...si tratta di My name is earl: un piccolo grande capolavoro con Jason Lee nei panni di un tizio che per rimettere a posto il suo Karma deve risistemare i numerosi torti fatti nella vita.....

The Devil's Rejects..il ritorno di Zombi


sono sparito che sono andato a bologna per recuperare roba per la mia ricerca. Cmq, come ogni volta che sono ospite da francesco riesco a vedere e a venire a conoscenza di un casino di roba che se francesco tenesse un blog mi eviterebbe viaggi ormai impossibili grazie alla nuova politica FS (magari ne parlerò in futuro). Onestamente preferirei che lui scrivesse di Devil's Rejects e di altre cose..mi offro fin da subito a fornirgli le password per postare in stò blog..ma so che è troppo incasinato tra tesi e lavoro ecc...
cmq, in attesa (speriamo) di un suo intervento, qualcosa sul secondo film di Rob Zombi la dico io.
Io che sono uno dei pochissimi a cui La casa dei 1000 corpi ha fatto tutt'altro che impazzire ritenendola stilisticamente e narrativamente un misto caotico che riduce il tutto a un horror da baraccone in cui il regista non ha preso nè una strada nè una scelta che sia una...dicevo, io ritengo The Devil's Reject un film decisamente più maturo, che sceglie di richiamare all'estetica (e non solo) degli anni '70 americani (riferimenti culturali, di immaginario, stilistici, cinematografici ecc..da Manson ai road movies, dalle "tendine" alla musica, dai riferimenti a Elvis fino a Cash).
la storia è la continuazione della Casa dei 1000corpi..i protagonisti sono nella loro casa degli orrori, circondati dalla polizia e dopo un breve conflitto a fuoco si danno ad una fuga ricca di sadismo..(nel sito ufficiale di cui ho messo il link sopra..potete vedere i primi 10minuti del film..)...
il film si può idealmente dividere in due parti:
la prima parte che mette in scena le malefatte dell'allegro trio...uccisioni che ricordano per "stile" quelle de L'ultima casa a sinstra (qui francesco mi smentirà puntualmente), giusto per rendere l'idea di come il gioco vittima-carnefice non si limiti a puro sbudellamento ma va a raggiungere un livello psicologico-emozionale che Morelli (lo psico ambaradam televisivo) ne avrebbe anche da dire...
la seconda parte rappresenta una sorta di twist e loro diventano delle vittime di un poliziotto altrettanto sadico..
non vado oltre per non aggiungere spoilers a spoilers.
cmq..zombi riesce a giostrare il tutto usando in alcuni momenti un'ottima dose di (auto)ironia con flashback notevolissimi da questo punto di vista... e quel gusto ormai tarantiniano di mettere argomenti frivoli in bocca ad assassini e affini (la "pista" Groucho Marx seguita dalla polizia, Elvis, la puttana che si pettina come la principessa in strar wars per aggiornarsi ai gusti del momento ecc...)

vabbé, un bel film...disponibile in dvd americano e con l'unico neo (come mi ricorda fra) di aver tagliato fuori i pochi minuti di Rosario Dawson (la gnocca di 25th hours e Siin City) probabilmente per non oscurare il culo della guersissima ma filmicamente insopportabile moglie di Rob Zombi (baby nel film..)

Monday, December 19, 2005

woody..

Woody Allen & The News Orleans Jazz Band saranno in concerto a milano il 23..
e io volevo anche andarci..ma ho scoperto il tutto la settimana scorsa ed era troppo tardi per i biglietti in galleria...
e in platea partono da 87 euro (per dire)
che poi a me di woody che suona, onestamente, mica me ne frega più di tanto....è che l'ho già perso nelle conferenze stampa a venezia e vederlo in faccia mi farebbe anche piacere.
che io a woody cioè, in qualche modo devo tanto..
penso che per il 60percento delle tipe che mi hanno concesso le loro grazie..devo ringraziare le battute di allen.. (alla faccia del copyright)
per il restante 40percento un amato ringraziamento agli alcolici.

Sunday, December 18, 2005

questo è utilissimo

si tratta del Film Literature Index..per chi studia o si interessa di cinema..si trovano tutti gli articoli pubblicati su riviste accademiche e no....in qualunque lingua....

Saturday, December 17, 2005

continua la mia maratona

e cerco di vedere più film italiani possibili (con il festival di venezia per me è l'unica occassione all'anno di poterlo fare..)
ok, ieri mi sono visto anche Il fiume rosso di Hawks..ma è un altro discorso..

Dopo mezzanotte di Ferrario credo che abbia la voce narrante più fastidiosa che ricordi...è un po' un film-sega-mentale non pienamente riuscito (una sega nn riuscita, diciamo) però alcune cose non mi sono poi così dispiaciute..

Lavorare con lentezza non so...devo ancora farmene un'idea..che poi rischio di svaccare come con Non ti muovere...
che a pensarci bene ma bene...mi lascia perplesso..ma sapete, uno si mette lì, fa zapping vede che c'è un film che sa essere una vaccata e si mette a vederlo..quando le aspettative sono basse escono fuori cose strane....

cmq..
ho un po' rotto i maroni con stè cose su film usciti anni orsono e che riscopro ora?
faccio di tutto piuttosto di fare quello che devo fare.

The League of extraordinary gentlemen


o, meglio, la prima mezz'ora del film...impossibile davvero andare oltre. Ora, si sa che è quasi impossibile ottenere un film decente da un grande fumetto (le ragioni sono molteplici e non voglio nemmeno mettermici ad elencarle ora) ma l'operazione che hanno fatto con il fumetto di Alan Moore è di una tristezza esemplare.
non voglio mettermi qui ad additare le differenze, le aggiunte di personaggi e roba così..
anzi, no
almeno un caso bisogna elencarlo..
Quello di Quaterman (impersonato da Sean Connery nel film...essendo lui anche uno dei produttori esecutivi temo che la responsabilità della vaccata ce l'abbia un po' sul groppone): prendete le prime 10pagine del fumetto e i primi 15minuti di film. nel fumetto Wilhelmina Murray (la vera "capa" e organizzatrice del gruppo..soppiantata da quaterman nel film..) va al Cairo a recuperare l'oppiomane Quaterman ormai alla frutta, per poi disintossicarlo con l'aiuto di Nemo (che nel fumetto è un personaggio fighissimo e nel film sembra un venditore di tappeti).
bene, nel film un anonimo impiegato di sua maestà arruola Quoterman in kenya, dove si è ritirato per cacciare o non so per cosa..e subito viene aggredito da un po' di cazzutissimi nemici che il buon Quoterman-Connery stermina un po' a fucilate e un po' a mani nude..che palle..
ok, la smetto se no mi sento come uno ad una conferenza stampa in una convention di fumetti...
però, davvero..
tutti mi dicevano che the league era una vaccata immonda... e io che dubitavo, evabbé..
non ho voglia di aggiungere altro.
se vi capita recuperate la prima serie di The League of Gentlemen (la commedia cattivissima della BBC) o anche la seconda (già la terza per me perde colpi).
appena torno in irlanda cerco di vedere il film che hanno tratto da questa serie
speriamo bene

Friday, December 16, 2005

non ti muovere

io l'ho visto stamane su skyqualcosa...e devo dire che credevo peggio..cioé, la trama mi ricorda "e allora mambo!" ma dopo aver visto Ovunque sei di Placido e il terribile I giorni dell'abbandono, dai..questo almeno è guardabile...niente di straordinario..ma guardabile, quello sì.

ricetta per natale poco natalizia

Per The Bloggers' Christmas Cookbook, ennesima iniziativa di Gianluca Neri e del suo ormai mitico Macchianera una parte di me avrebbe anche voluto sbattersi a proporre una ricetta di quelle elaborate e complicate e anche abbastanza fighe nelle quali mi piace cimentarmi quando sono nervoso o preoccupato in modo tale da innervosirmi e preoccuparmi ancora di più dimenticandomi i motivi per i quali ero nervoso e preoccupato prima di rischiare di rovinare 300 costosissimi grammi di rana pescatrice e ingredienti affini.
Ma poi, dato che avevo ospiti e non mi andava di rischiare, ho salvato capra e cavoli cucinando e proponendo qui una ricetta in cui la sua bellezza sta nella sua semplicità (l’80percento della sua riuscita dipende dal vostro pescivendolo..).
Si tratta di filetto di salmone con mashed potatoes e pomodorini al forno.

Ingredienti per 2 persone:
Per le mashed potatoes (sarebbero patate schiacciate con una forchetta):
mezzo chilo di patatine novelle (o cmq quelle che avete in casa) bollite e sbucciate (anche se nelle foto che vedrete la pelle io ce l’ho lasciata, che in Irlanda usa così).
Olio extravergine, sale, pepe macinato, succo di limone.
Poi erbe: in questo caso io ho messo: coriandolo, la parte verde delle spring onions (non riesco a trovare la traduzione in italiano sono i cipollotti appena formati..cmq metto una foto)


e alcune foglie di basilico. In alternativa si può tranquillamente optare per prezzemolo ed erba cipollina (io poche foglie di basilico le aggiungerei in ogni caso..sarà la mia genovesità)…alcuni di bocca buona aggiungono anche la polpa di granchio, ma francamente mi sembran soldi buttati via.


Per i pomodorini al forno:
ovviamente una dozzina almeno di pomodorini, olio extravergine, pepe macinato, sale e timo fresco (sminuzzato per la cottura e rametti interi per la presentazione)

Per il salmone:
due filetti di salmone da 250gr, un filo d’olio extravergine, sale.

Preparazione.


Prima di tutto accendete il forno a 150gradi, quando raggiunge la temperatura mettete in una teglia i pomodorini interi con un cucchiaio d'olio, sale e pepe a piacere e un rametto sminuzzato di timo fresco. Infornate e lasciate cuocere per una ventina di minuti (ovviamente controllando)

In una pentola mettete un poco d’olio e ponetela sul fornello a fuoco basso. Aggiungete le patate intere e schiacciatele con la forchetta, mescolando in modo tale che assorbano bene l’olio. Aggiungete quindi le erbe rozzamente tagliate e, infine, una miscela che avrete preparato a parte composta da: 2 cucchiai di olio extravergine, succo di un limone, sale e pepe a piacere. Nel fare tutto questo togliete e mettete diverse volte la pentola sul fuoco per non rischiare che bruci (intanto si tratta di riscaldare le patate e una volta che la pentola è calda…)



Infine il salmone.
Prima di tutto bisogna fare dei taglietti perpendicolari sulla pelle del filetto come si vede in foto.


Questo serve a non farlo accartocciare mentre cuoce.

Scaldate in una pentola un filo d’olio; quando ben caldo mettete i filetti di salmone a pelle in giù, allargandoli bene con le mani.
Il 90per cento della cottura avverrà in questa maniera, in modo tale che la pelle risulti bella croccante. Controllare come gradualmente cambia il colore del salmone.. aggiungete un po’ di sale e lasciatelo cuocere liberamente finché solo la parte superiore appare cruda (dipende da quanto spesso è il filetto.. di solito impiega 7 minuti). A questo punto giratelo delicatamente e finite la cottura lasciandolo cuocere un paio di minuti ancora.

Presentazione:
in un piatto caldo mettete le mashed potatoes e sopra di queste il filetto a pelle in su.
Decorate attorno con i pomodorini e un rametto di timo fresco.
A me la presentazione in queste foto non è venuta un granché, ma fidatevi che di solito fa il suo figurone.



link alle altre ricette:
Epimenide
lilli che ha fatto una ricetta e delle foto della madonna...

Thursday, December 15, 2005

chiuso in casa...

mi ritrovo con:
abbonamento a sky cinema (perdibilissimo il dialogo Gianni Canova-Battiato a proposito di 5x2 di Ozon...)
che io sono sempre a scoprire l'acqua calda..e non per lamentarmi che io sono di quelli che ha iniziato a studiare cinema con le VHS e mi posso ritenere già fortunato..ma certo che se 10 anni fa avessi avuto dvd e la parabola....
li fatto di essermi visto in una sola mattinata con un po' di zapping Un dollaro d'onore di hawks e Il testamento di Orfeo di cocteau e poi il tristissimo Occhi di cristallo cmq....

finalmente l'adsl a casa (prima c'erano problemi increbili con la linea in casa mia e ciccia) e il nuovo powerbook 15' (avevo un problemuccio e mi è toccato chiamare l'assistenza ed ovviamente mi ha risposo un italico a cork -il centro è là- e mi sono sentito anche un po' un pirla)

"Casa di Foglie" di Danielewski in edizione italiana..l'avevo iniziato a leggere in inglese ma era un prestito bibliotecario e il libro si aggira attorno alle 800pagine ed è delirante ed in inglese mi perdevo molto ma molto..
cmq si conferma più che ottimo più che terrificante e..dai, geniale...anche solo per l'idea di partenza, per il finto documentario e tutto...me lo godo davvero (finalmente)

cmq,
in poche parole fankazzeggio...a discapito delle scadenze di fine anno, che quando lascio cork mi dimentico tutto..

parliamo di mondiali..

sempre attendendo comferma da quelli di fifa06 (ma cmq a quanto ho capito, prima di gennaio non saprò nulla..) ma posso dire che i biglietti da me prenotati sono per: Italia-USA (17giugno a kaiserslauter o come belin si scrive) e Brasile-Australia (18 giugno a monaco..possibilmente con lo striscione "sono qui solo per la gnocca"). Ovviamente ho preso i biglietti più economici (tra quelli in cui vedi tutto il campo..infatti la fifa vende con il 40percento di sconto i biglietti nei posti che non ti consentono una totale visione del terreno di gioco..roba che mi fa ben sperare per assistere ad un'altra partita di quelle che ci vai "solo per il pubblico").
l'idea è di vedere queste due partite e di farmi un giro per la germania a veder altre partite in piazza..almeno per una settimana, ma si vedrà..
ovviamente per comprare i biglietti è un delirio..puoi prenderne al massimo 3 per te e altrettanti per "un ospite"..devi dare tutti i dati tuoi e dell'ospite (ID ec...) e per spedirti un belin di biglietto a casa ti addebitano 13 euro!!
vabbé..

in compenso per chi vuol andare a scommettere..io 2 notti fa dopo una pizza gorgonzola acciughe ho sognato un italia-ghana 3 a 3..
azzurri in vantaggio 2a0 nel primo tempo..raggiunti e superati nel secondo e poi ad agguantare il pareggio con un gol del pupone di testa su calcio d'angolo.
questo mi fa pensare che:
-la quota per questa scommessa sarà enorme
-devo smetterla di guardare partite di calcio e semmai vedere un po' di film zozzi
- devo cambiare il tipo di pizza

Tuesday, December 13, 2005

giusto per

far sapere che ci sono e sono vivo. e vado in germania per il mondiale....a presto x gli aggiornamenti...

Wednesday, December 07, 2005

con una faccia un po' così


DSC00457
Originally uploaded by barton F.
un'espressione un po' così..che dire? è di un po' di mesi fa..se non sbagli cliccandoci sopra riuscite a vedere le altre..questo per chi per mesi mi ha chiesto quando coglione sembravo con i dread...
vabbé, l'espressione con i dread ha poco a che fare

il giro del mondo per francis bacon

da una parte vorrei anche provare a darmi questo obiettivo nella vita...
certo che la lista e' scoraggiante....

il giro del mondo per francis bacon

da una parte vorrei anche provare a darmi questo obiettivo nella vita...
certo che la lista e' scoraggiante....

nanook

quando ero a bologna l'unico corso di cinema che non ho fatto e' stato quello di cinematografia documentaria, perche' i documentari mi rompono i maroni e nn me ne frega una fava.
ora mi ritrovo tra gli autori dell'encyclopedia of documentary film della routledge e ieri, dovendo proiettare nanook l'eschimese per un corso di film, mi e' anche toccato vederlo.
proprio vero che dove non vuoi morire ci vai a finire.

ah, tuttora mi chiedo dove stia la grandezza di quel documentario...a parte il fatto che ti frantuma i maroni in soli 64minuti.....

calcio e razzismo

ok, con questa faccio un po' la figura del pretone..pero' per dire, durante la finale di coppa d'irlanda un tipo dalla gradinata del cork ha fatto il verso della scimmia all'attaccante di colore della squadra avversaria.
Subito il mio "autista" (un mio amico che ci ha scarrozzati in auto fin la') e che fa parte del tifo organizzato, gli si gira male, insulta il tifoso pesantemente in mezzo ad una gradinata completamente ammutolita e quasi gli mette le mani al collo.
nessun altro "buu" durante la partita.

a volte le cose piu' semplici sono le migliori

questa era troppo bella per non metterla

Repubblica.it � esteri � Atti osceni sulla statua funebre il cimitero recinta la tomba dell'amore

finalmente

ho visto la puntatona di south park con la partecipazione straordinaria di michael jackson, che sotto mentite spoglie si trasferisce per fuggire alla tipica inquisizione dei poliziotti contro i "negri ricchi"...(per dimostrare che era nero hanno dovuto prendergli un campione di dna per aver conferma..)
nella sua nuova casa di SP dove vive con suo figlio, e ricca di giochi e animali (??)il nostro Michael inizierà a conoscere tutti i bambini del quariere...
vabbé, memorabile (per me) per vedere kenny "in faccia" (è biondo, e..muore)

vederla diversamente

In una scuola di Derby (inghilterra) hanno proibito agli studenti di indossare il crocifisso...essendo vietato l'uso di "gioielli"..
(da skynews)

Tuesday, December 06, 2005

broken flowers again

so che il ragazzo che passa in macchina alla fine del film e' veramente il figlio di qualcuno..ok..lo e' per forza di cose, mi direte voi..ma nella fattispecie non ricordo se sia il figlio di jarmush o di murray stesso...
in ogni caso, il senso e' quello..

Monday, December 05, 2005

regalo di natale

Questo segnalatomi dal camerlengo potrebbe non essere poi cosi' male..
leggendo poi nei commenti si trovano altri particolari oggetti..

a grande richiesta

da Gennaio (penso) torna Cork..azzo che torno..
speriamo been..non credo proprio di aver piu' la verve di un tempo..si vedra'..
intanto il 15dicembre grande festa per i 5 anni di mentelocale.it....forse ci saro'..appuntamento al Palazzo Ducale di Genova.

basta dreadlocks

perche' non ne potevo piu' dell'odore della beeswax..
perche' ero stufo di sembrare uno stereotipo di "alternativo".(ora sembro uno stereotipo di nerd..che probabilmente piu' mi si addice..non so)
perche' basta passare 2 ore con un belin di asciugamano in testa
perche' voglio tornare in sauna senza che la cera mi si sciolga e mi goccioli addosso (per questo genere di cose pago gia' professioniste)
perche' via i piercing, via i dread e attendiamo la prossima crisi di pseudo mezza eta'
perche' viene a trovarmi il camerlengo e se mi vede con i dread inizia a prendermi per il culo fino a natale
perche', per fare andare via la cera d'api, mi e' toccato farmi uno shampo con lo "Svelto"...
davvero, basta

Broken flowers


occhei, ci arrivo in ritardo per motivi distributivi irlandesi (in US sta uscendo il dvd..o e' gia' uscito.non ricordo..)e onestamente pensavo di non riuscire nemmeno a vederlo al cinema (ormai..).
cmq non mi ci metto neanche a raccontare trame o cose varie, dico solo che e' un filmone, che Bill Murray e' ancora una volta perfettamente in ruolo (non so dire se recita sempre la stessa parte o meno..cmq lo fa dannatamente bene) e che il genere commedia affiora senza mai emergere completamente..e forse questa e' la cosa migliore.

Personalmente ho adorato il rapporto tra l'intimita' "fredda" del paesino di provincia e della casa di Don Johnston e l'idea stessa del viaggio alla ricerca dei vecchi amori e di un figlio fantasma..un dentro/fuori che funziona assaie (pensando anche alle altre case che va a visitare...ok. sto facendo una tesi sugli spazi e cose varie..devo smetterla, lo so)
ma cmq..
bella anche la colonna sonora..
e..vabbe', l'idea stessa del nome Don Johnston..
la curiosita' (per chi ha visto il film) e' che su www.brokenflowersmovie.com nella sinossi si sbagliano a scrivere il nome (esatto scrivono don johnson..)bah.
sono cotto...magari se ne parlera' in futuro..

Carlsberg cup..

ovvero la coppa d'irlanda che e' andata tristemente al drogheda united con un 2-0 in una partita brutta e nata per lo 0a0 ma decisa da due terribili errori difensivi del cork city...
vabbe'..mi aspettavo di piu' dal Lansdowne road (lo stadio dove gioca la nazionale irlandese)e per il resto della partita mi rimarra' il freddo terribile, i 25euro per il biglietto e l'eterno viaggio di ritorno dove abbiam sbagliato strada (era un irlandese alla guida..cmq) per terminare a cork passando da limerick (in poche parole una follia)..
cmq mi sembra sempre strano come le due tifoserie possano stare nello stesso pub, nella stessa strada, prima della partita..a insultarsi con sfotto' e coretti vari..e...come dire..nessuno si sogna minimamente di venire alle mani o roba cosi'..nonostante i litri di birra ec...
ed e' bello andare allo stadio senza la polizia antisommossa....

Saturday, December 03, 2005

un po' cosi'...



sto per andare a vedere finalmente broken flowers...(ero disperato..ancora un po' e finivo a vederlo in spagnolo...)
cmq dopo aver perso per l'ennesima volta la pennina usb con centinaia di cazzi miei dentro...mi sento un po' come il pinguino qui a fianco

Friday, December 02, 2005

google earth

c'ho messo un po' prima di usarlo (non esiste ancora una versione per il mac)..
e l'ho installato ora nel computer in ufficio, vi ho dedicato gia' 1 ora e mezza...
imperdibile...(si scarica gratis da earth.google.com)
praticamente vedi il mondo dal satellite...(ho visto casa mia in irlanda)
per gli usa puoi osservare anche i palazzi in 3d e le relative distanze tra un palazzo e un altro.. e roba cosi'..
ma so che amazon e' gia' corsa ai ripari (il link ve lo do' in futuro)

cmq e' sospetta l'alta definizione con la quale si puo' vedere la corea del nord.....
devono averci lavorato parecchio i satelliti su quella zona li'..

i miei tormentoni invernali

volevo fare un bel post dove raccontare della spagna con consigli per non spendere nulla e roba cosi' (specie per un ristorante turco in alicante...nel quale ho mangiato benissimo e ho fatto fatica a spendere piu' di 9euro) e altre cose sul fatto del piccolo trauma nelle code (rispetto all'irlanda in spagna ti uccidono per superarti di un posto) e roba cosi'...ma invece devo assolutamente rendere conto ai baustelle che onestamente non conoscevo e che ora i loro pezz la guerra e' finita e un romantico a milano sono diventati i miei pezzi piu' gettonati sul ipod...
appena torno recupero il cd...

Saturday, November 26, 2005

francis bacon...

ecco...dei 2 quadri di bacon presenti a madrid ...uno e' in esposizione in scozia fino a gennaio..
che sfiga..
prado e sofia reina per me sono un poco sopravvalutati..nn so come dire..
ho amato il terzo invece, di cui ora non ricordo il lungo nome..

e' sempre bello vedere quanto siamo messi male..

http://www.economist.com/surveys/displaystory.cfm?story_id=5164061

scusate ma non il tempo per il link..cmq copiate e incollate, vah..

Friday, November 25, 2005

non dico nulla

non racconto di come un crucco nerd una messicana zozza un inglese tifoso del lione un genovese e un australiana si sono incontrati in vie incomprensibili e si sono intrufolati nella discoteca piu' trendy di madrid non pagando ovviamente un cazzo,grazie al crucco...pagato un cazzo a parte crucchi inglesi e australiani che hanno speso rispettivamente 7euro per una coca..i piu' latini messicani e italici hanno visto lungo..
gli aneddoti al futuro..penso

non dico nulla

non racconto di come un crucco nerd una messicana zozza un inglese tifoso del lione un genovese e un australiana si sono incontrati in vie incomprensibili e si sono intrufolati nella discoteca piu' trendy di madrid non pagando ovviamente un cazzo,grazie al crucco...pagato un cazzo a parte crucchi inglesi e australiani che hanno speso rispettivamente 7euro per una coca..i piu' latini messicani e italici hanno visto lungo..
gli aneddoti al futuro..penso

il calcio spiegato agli americani

proprio perche' e' tipo il giorno del ringraziamento...cioe', vedere un tipo ke arriva in ostello con maglia del real e inizia a parlare con un altro tipo e dire cose come Devi vedere che cosa assurda che non succede mica niente e c'e' solo una pausa di un quarto d'ora e fanno pochi punti e la gente ne parla per ore e giorni prima e dopo e insulta i giocatori durante non so perche' e non capisco cosa accade e a me sembra noioso quando tutti urlano, pero' bello stadio..

Wednesday, November 23, 2005

dal turner cross al santiago bernabeu..

dal cork city al real madrid in champions...
essi'..appena giunto a madrid mi son fiondato allo stadio a cercare un biglietto..l'ho trovato, son tornato in ostello, dieci minuti e son ritornato allo stadio...e, per dire. gli ho dedicato un rullino..
tutto bello..anche gli spettatori che sgrufolano per 90minuti...*mangicchiano anche sementi a me sconosciute...
la partita abb. pessima, cmq..
robinio, o come belin si scrive, ha preso piu' insulti che balleri alla samp....e questo vuol dire tanti, vah..

cmq, partita a parte,un'altra cosa da fare prima di morire e' stata depennata dalla mia lista..
stasera cerco delle gemelle svedesi..

che cmq l'ostello da me scelto e' nella via dei nights...bah..

Tuesday, November 22, 2005

disastro..

ultima notte a valencia...cé chi va in africa o in india per avere il cagotto tutto il giorno..a me e´ bastato il cibo spagnolo e una sbronza notevole ieri notte con una tipa australiana (e poi con i componenti del coro dellúniversita´di sassari...storia lunga...)vorrei entrare piu´nei dettagli ma davvero sto spendendo denari per sta´connessione internet che non funziona e la tastiera e´mezza rotta...vabbe´.
non andate allístituto di arte contemporanea di valencia...sono passato solo per una delle mie pause cesso, e a parte unésposizine carina, il resto e´terribile e supponente come chi ci lavora dentro...veramente
per mangiare andate nella zona stadio..che si trovano localini ottimi ed economici (no, il cagotto non l´ho preso li´)
lóstello in cui sono e´davvero ottimo, e sto passando ore su internet per cercare di avere un biglietto realmadrid olympic lyon di domane....su internet costano troppo...spero in qualche bagarino fuori dallo stadio domani sera..un po´di culo ogni tanto..no?
vabbe´che stasera piove, e sicuro il biglietto lo trovo nella curva nazi del real...
si vedra´..

per il resto nulla, vah...scrivero´meglio in futuro...quasi quasi stasera vado al cinema, va..giusto per..

ah, la mia borsa 9kili tutto incluso per ora funziona bene..si vedra´..
e non cé´niente piu´assurdo dei gatti di valencia...davvero.

Sunday, November 20, 2005

allegramente da valencia...

scrivo che sono ubriaco, quindi perdonatemi. sono ubriaco perche´l'agua de valencia la vendono solo in caraffe...ed essendo solo soletto...
il casino che anche la paella la preparano almeno per 2....
vabbe´...non ci sto mica tanto dentro...
che dire?
l'arrivo ad alicante sapeva di trauma....onestamente confronto all'irlanda sembrava di essere non so dove..cioe´, autobus in straritardo, gente maleducatissima, i bagagli che arrivano dopo 30minuti!!! (a cork dopo 14...) ecc..ecc...
poi, diciamocelo, alicante fa cagare...una tristezza madonna..cio' passato due ore tra un bus e un altro e volevo spararmi..
poi arrivo a valencia..mi godo i 18gradi serali..e ricordandomi che stavo per prendere un dott. li'..mi chiedo...ma dico io...a cork sono finito??
per il resto..con la lingua parlo inglese e nn mi capisce nessuno..ma se provo a parlare spagnolo finisco con scene peggio che in fuochi d'artificio (che quotes..eh?? una vita dedicata al grande schermo..)
vabbe´... attendo mezzanotte per un kebab, giusto per stare in the mood...e ...niente birra in spagna!! questa e´la mia promessa....

Saturday, November 19, 2005

e..per dire...per ricordare..cioe'



cioe'..peccato aver lasciato la macchina fotografica a casa per scaramanzia....
cmq..davvero, vincere l'ultima di campionato contro la squadra rivale (e in testa) scavalcandola...
vincere cosi'..
roba da pazzi..
unico rimpianto le foto, davvero...

siamo noi...siamo noi..


i campioni dell'irlanda siamo noi....
a 21 anni dalla fondazione..e dopo 12 anni senza vincere la league...

vittoria secca, 2a0..un gol per tempo ed entrambi di pregievole fattura...unico neo il fatto che ho dovuto abbandonare lo sheld almeno 3 volte per tempo per andare a pisciare...e lasciare la gradinata era impossibile da quanto era affollata...stadio tutto esaurito e dopo la fine primo tempo hanno aperto i cancelli...
nell'intervallo siamo usciti dallo stadio per andare in un pub a bere (ci hanno dato un tesserino tipo discoteca per poter rientrare..pazzesco) e rivedere i replay...
che dire poi?
ah, invasione finale di campo e ovviamente mi son ritrovato in prima fila (siamo anche riusciti a "toccare" la coppa della league irlandese..per dire....)
poi festa, festa in campo con centinaia di tifosi a pascolare per l'erba del turner cross, e festa nella gradinata, dove si sono lanciati i giocatori per i festeggiamenti..

ultimo ricordo: una troupe che sta girando un documentario sulla stagione del cork city... cercavano persone da intervistare..ovviamente ci siamo lanciati, non ricordo bene cosa ho detto, ricordo solo che io e un altro tipo (doriano) abbiam passato dieci minuti a cantare davanti alla telecamera "siamo noi, siamo noi i campioni dell'irlanda siamo noi" prima che simpaticamente ci interrompessero per chiederci che cazzo volesse dire..
(poi ricordo solo che ho detto qualcosa tipo "ok, non e' certo il miglior calcio, ma da spettatori ci si diverte lo stesso..."o qualcos'altro di cui so gia' che mi pentiro' durante la proiezione al prossimo cork film festival...

tutto molto bello...altri aneddoti arriveranno quando mi riaffiorira' la memoria...

Friday, November 18, 2005

fine campionato

stasera finisce la eircom league irlandese.
il cork city affronta in casa il derry, in testa con un punto di vantaggio sul cork stesso.
un solo risultato a disposizione, stadio tutto esaurito da più di 2 settimane (è dal '93 che il cork non vince la league).
kick off alle 7,45..ma noi si va a bere alle 5...
poco da aggungere..
penultima occasione per vedere giocare la rebel army (ultima è la finale di coppa, che si giocherà il 4 dicembre a dublino, nello stadio in cui gioca la nazionale irlandese...ho già il biglietto)
poi solo la sampdoria (iniziando con samp-roma...se riesco a capirci qualcosa con i biglietti nominativi ecc...)

Wednesday, November 16, 2005

il bagaglio perfetto...ancora a scoprire l'acqua calda

e l'acqua calda costa.
In preparazione del mio viaggio in terra spagnola della sett. prox (a partire da domenica) mi sono dedicato a quegli articoli da campeggio e viaggio che ti aiutano la vita ma che ti svuotano il portafogli..
vabbe'..dopo il carissimo (ma eccezionale) asciugamanone "Viscose" (che lo pieghi in una tasca, asciuga e si asciuga in 5 secondi..sembra irreale) le cose piu' incredibili ceh ho trovato sono:
- la bottiglia per l'acqua della Platypus: la pieghi in nulla ed e' di una comodita' incredibile (7euro)
- un carica ipod d'emergenza..che e' grande come una pennina e ti consente di collegare all'ipod una pila 9v (non so quanto carichi una pila a 9v..cmq...) (13euro)
-..
non aggiungo altro, anche perche' le altre cose erano al di la' delle mie tasche..

ogni passo...non siamo mai soli....

per dire ieri ho perso il cellulare...credo di averlo lasciato in macchina di un tipo a cui do' lezioni di italiano. ovviamente sfiga vuole che quella fosse un'auto a nolo perche' la SUA alfa era dal meccanico. ovviamente il mio cell. era senza un filo di batteria. ovviamente ho TUTTI i numeri li' (ma riprendere ad usare una rubrica NO? vabbe'..se poi perdo la rubrica?) compreso quello della coppia alla quale faccio lezione..
dopo una sera provato ad andare a random con l'elenco telefonico (fallendo miseramente) ecco l'ideona. Mattina collegato ad internet a prendere i miei tracciati telefonici (sms compresi!) sul sito della O2, ecco i messaggi che avevo spedito alla coppia 2 settimane fa, ecco un taglia e incolla su skype e la chiamata stamane..
ora, non so ancora se hanno trovato il tel o no..ma tuto questo mi ha lasciato cmq un filo di inquietudine addosso..

Thursday, November 10, 2005

fuori luogo..

c'e' che sei a una festa erasmus e ti si avvicina un tipo che per dire e' il moroso di una tipa e per dire e' passato a trovarla "per 2 mesi" (morosi delle tipe, davvero, statevene a casa che e' meglio per tutti) si appoggia alla parete, si guarda attorno vede me e un altro mio amico ci guarda e dice "Cioe'...sono il piu' vecchio qua' dentro" e te lo guardi e gli dici "non penso proprio" e lui: "perche' non sai quanti anni ho..indovina"
e, per dire, ne aveva 25.

Wednesday, November 09, 2005

w la tivvu'

ieri ero cosi' incasinato e preso male che ho passato la serata a vedere la tv..e ho visto "weeds" che e' una serie eccellente e che difficilmente sara' mai trasmessa in italia. per farvi capire la genialita' c'e' un momento in cui un bambino gioca a fare il terrorista e fa un video in cui tiene in ostaggio quell'infedele della sorellina e fa finta di decapitarla (uno stacco e vediamo la testa di una bambola rotolare sul pavimento..)
vabbe'..
con Lost e Desperate Housewives..un altro cofanetto dvd da recuperare assolutemente...

poi cambio canale e cosa trovo? il mitico "spie come noi". amo quel film..poco da dire..e se mi ricordavo del cammeo di bb king e terry gilliam..mi ero da sempre fumato quello di joel coen e di sam raimi...
sono soddisfazioni
credo

Tuesday, November 08, 2005

sono fottuto..

in inglese suonerebbe meglio ma se scrivo in inglese ora sbaglio sicuro qualcosa..
cosa è successo??
c'è che da mesi io dovrei partecipare all'organizzaz. di una conferenza..sul cosmopolitism..qui a cork..
c'è che io dovrei anche portare un paper a questa conferenza..
c'è che fino a 8minuti fa io ero convintissimo che la conferenza fosse il 17 e 18 novembre...
c'è che 10 minuti fa, controllando le aule da utilizzare, mi sono accorto che la conferenza è l'11 novembre
c'è che gli altri 2 minuti il mio cervello li ha impegnati a metabolizzare la notizia e capire che l'11 novembre è questo venerdì.
c'è che devo ancora fare TUTTO..e in inglese...
c'è che sono fottuto
punto.

(questa è quasi peggio di quando ho sbagliato il giorno del volo per l'italia..o di quando mi son scordato per 20ore del cambio dell'ora..e altre cose di questo genere..ancora pochi anni e mi ritroverete in giro per campoligure a chiedermi dove sono, chi sono dove devo andare urinandomi nei pantaloni.....forse è meglio che prenda un appuntamento dal neurologo..)

Casa di foglie - Danielewski Mark Z.

poco da dire..é un librone...occhei sono sempre 22 euro (se non ricordo male) ma in Inghilterra (per dire) costa anche di più (20pounds...una trentina di euro) nonostante sia uscito all'incirca 5 anni fa..

io attendo di tornare in italì per avere la mia edizione italiana..che in inglese mica facile..(è tutto dedicato a differenti prove stilistiche..praticamente)..
per la trama..per pigrizia vi incollo quella da ibs
"Un libro-labirinto, a metà strada tra horror e thriller psicologico, ma anche un trattato postmoderno di critica letteraria. Johnny Truant è ossessionato da un manoscritto trovato nell'appartamento del vecchio Zampanò, morto da poco. Si tratta dell'analisi e della ricostruzione di un film documentario intitolato "The Navidson Record". In esso un famoso fotografo racconta della sua vita in una misteriosa casa di campagna. Una casa più grande dall'interno che all'esterno, con un muro nel quale compare all'improvviso una porta. Il fotografo, la sua famiglia, i suoi amici si avventurano nei corridoi infiniti che si aprono dietro la soglia, in un crescendo di traversie fisiche e psicologiche, che finiranno per riflettersi anche su chi legge..."

Wednesday, November 02, 2005

the funniest religious joke of all time

lo trovate qui:http://www.guardian.co.uk/arts/features/story/0,,1580529,00.html
cioe' sul guardian (i link non li metto che mi devo sbattere troppo)
e' stato scritto da Emo Philips 20 anni fa...e lo incollo qui..

Once I saw this guy on a bridge about to jump. I said, "Don't do it!" He said, "Nobody loves me." I said, "God loves you. Do you believe in God?"

He said, "Yes." I said, "Are you a Christian or a Jew?" He said, "A Christian." I said, "Me, too! Protestant or Catholic?" He said, "Protestant." I said, "Me, too! What franchise?" He said, "Baptist." I said, "Me, too! Northern Baptist or Southern Baptist?" He said, "Northern Baptist." I said, "Me, too! Northern Conservative Baptist or Northern Liberal Baptist?"

Article continues
He said, "Northern Conservative Baptist." I said, "Me, too! Northern Conservative Baptist Great Lakes Region, or Northern Conservative Baptist Eastern Region?" He said, "Northern Conservative Baptist Great Lakes Region." I said, "Me, too!"

Northern Conservative†Baptist Great Lakes Region Council of 1879, or Northern Conservative Baptist Great Lakes Region Council of 1912?" He said, "Northern Conservative Baptist Great Lakes Region Council of 1912." I said, "Die, heretic!" And I pushed him over.

Tuesday, November 01, 2005

cold turkey

ovvero la crisi d'astinenza (penso, a quanto mi han detto) nel mio caso da internet dopo 4 giorni di ufficio chiuso...e edifici nel campus chiusi per lavoro...
sono rimasto fuori dal mondo.
per dire, mi sono accorto del cambio dell'ora domenica sera alle 8..attendendo i simpson e maledendo skyone per il ritardo e perchè continuavano a propormi (I simpson alle 7 e mezza) quando per dire erano già le 8 e qualcosa..
dopo un'oretta mi sono accorto che c'era qualcosa che non andava.
per dire, siamo messi bene.

Friday, October 28, 2005

qui in irlanda

qui a cork c'e' un clima mite e ventoso..con temperature irreali in questa stagione.
stasera gioca il cork city ma me lo perto per questioni economiche.
radio e tv e giornali irlandesi invece di parlare di un programma tv di celentano parlano dello scandalo dei bambini (numerosi) violentati da preti e vescovi e altre simpatiche autorita' ecclesiastiche (e' scoppiato un casino pazzesco).
George Best e' sempre in gravi condizioni dopo avere sputtanato anche il fegato trapiantato.
la radio ha iniziato la giornata parlando del problema posti letto ospedalieri in irlanda.
il primo ministro irlandese ha fatto una lunga conferenza stampa..dove ricorda cmq che l'irlanda e' il secondo paese in europa per quanto riguarda l'occupazione (chi e' il primo? Monaco?)..e anche se a sentirlo parlare fa cadere i maroni c'e' da dire pero' che in 10anni sto' paese e' cambiato davvero...

della riforma moratti non ho capito un granche'...e onestamente non so farmene un'idea.. (il fatto che non mi pongo subito dalla parte di rettori e studenti e opposizione mi fa sentire strano..) in ogni caso chissa' perche', son contento di aver portato il belino all'estero.

neanche il tempo di prendere in giro gli inglesi per la premier league monopolizzata dal chelsea...e la juve subito sputtana anche il campionato piu' bello del mondo.

Rockpolitick?

ma meta' degli italiani erano davvero incollati alla tv ieri sera?? io da qui vedo e sento giusto i brandelli che passano su internet e (onestamente) non mi ha fatto una grande impressione..
cioe' vedere un 50enne in mutande e vestito da donna che canta siamo la coppia piu' bella del mondo..
cioe' le solite 4minkiate sul berlusca..
vabbe'
bah,
magari c'era di meglio

Monday, October 24, 2005

dei bambini non si sa niente

e nemmeno di adulti svitati che si danno fuoco a una mano o fanno cose un po' cosi'..
parlo del film di Miranda July Me and You and Everyone we know..un film che sembra una montagna russa..nel senso che e' tutto un sali e e scendi..Miranda July fa una cosa bella e subito dopo ci mette la vaccata, una bella intuizione e idea e una caduta di stile..
alla fin fine non so nemmeno io se mi e' piaciuto o no...cioe'..in alcuni momenti i bambini sembrano quelli di Solondz..e li' ti aspetti che lei segua questa scia e continui a giocare sul politicamente scorretto..ma e' un continuo lanciare sassolini e nascondere la mano..nulla a che vedere con le pietrone scagliate dal buon todd che poi se ne sta' li' ghignante con la fionda in mano.
certo che e' un peccato, alcune situazioni sono davvero azzeccate e meritavano un diverso esito (le ragazzine che provano a sedurre un adulto, il bambino in chat zozza e via dicendo..)..cmq su tutto permea un'atmosfera molto da volemoce bene e da "questo sacchetto che vola e' la cosa piu' bella mai vista"..
evabbe'..
ripeto, peccato..
e pensare che ha raccolto premi a destra e a manca dal Sundance (special jury price) a Cannes (camera d'or as best first film).
oh..cmq...rispetto alle vaccate viste recentemente.......

we're gonna to win the cup

vabbe'..almeno il cork city mi da' delle soddisfazioni (pensa te come son messo)..
venerdi' sera partita di semifinale di coppa d'irlanda contro il Derry (la squadra con la quale siamo appaiati in classifica...ma il cork ha una partita in meno e l'ultima di campionato in casa proprio contro il derry).
vabbe', la partita in se' e' inguardabile....decisa da un gol su rigore di georgie (il nostro numero 10) al 90esimo e qualcosa.
ma nella "gradinata" e' stato tutto molto bello..
un casino pazzesco, stadio esaurito, un entusiasmo folle (e' da 10 anni che il calcio di cork non vince nulla..mentre si sa che abbiamo da anni la squadra piu' forte di All ireland di hurlind..cosa che a me non frega poi una cippa..)
canti e sfotto' anti inglesi per una connivenza derry-colonizzatori nel '600..(bah)
e poi festa dopo partita sempre sugli spalti finche' non ci hanno spento le luci e mandato un po' a cagare...
tutto m bello (a parte episodi di bullismo infantile di 2 ragazzine vs un ragazzino...bah...storia a parte)

e ora si va a dublino per la finale il primo fine settimana di dicembre..
mi faccio anche le trasferte..
roba da pazzi....

Sunday, October 23, 2005

L'Italia vista da voiatri..

c'e' che mi ritrovo ieri a comprare due libri:
uno e' l'ormai cereberrimo The dark Heart of Italy di Tobias Jones (che ho preso piu' che altro perche' in remainders...5euro)
e jamie's Italy del giovane e assai popolare cuoco Jamie Oliver...
quest'ultimo e' un libro di ricette ma non solo..infatti il suo nuovo programma televisivo lo riprende in giro per la penisola con un vecchio camper VW..in contatto con personaggi quantomai stereotipati ma, temo, reali.
insomma il libro e' un resoconto per ricette e non solo di questo suo viaggio e di come appare il nostro paese agli occhi di sto' giovin inglese..
vabbe'..
ne usciamo non benissimo, temo.
cioe', si' siamo simpatici e tutto..ma insomma...abbiamo il fascino del paese agricolo arretrato e ancora vicino alle tradizioni alla mamma alla nonna e tutte cose cosi'..

il libro di tobias jones ricalca lo sguardo di jamie, andando ovviamente piu' in profondita' (ma questo lo si trova in italia dalla laterza..)
quando leggi ste' cose un po' ti viene da dire ma vah, ma non e' vero ma dove ma che stereotipi e roba cosi'..
poi pero' mi sono accorto che quando devo descrivere alcune cose italiche agli irlandesi dico esattamente le stesse cose (le divisioni regionali e paesane, la classe dirigente storicamente di merda, il fatto che siamo davvero forti con i deboli e zerbini con i potenti ecc...)

non so..leggere dell'italia da altri punti di osservazione e' un'esperienza sempre piu' strana..come se vedessi il bel paese per la prima volta
(la cassiera della libreria mi guarda e mi dice "ah, siamo proprio impallati con l'italia eh? ci sei mai andato almeno?")

Friday, October 21, 2005

Red eye

il nuovo film di Wes Craven in irlanda mi sa che uscira' in ritardo rispetto all'italia (cosi' come e' accaduto per il suo ultimo film...che non ho nemmeno visto e di cui non ricordo il titolo..)..
cmq spero che qualcuno di buona volonta' lo vada a vedere e mi dica com'e'...
un thriller d'alta quota...
bah

Thursday, October 20, 2005

un po' di film, vah..

dovrei mettermi a scrivere di un po' di film visti di recente (al Cork film festival e altrove)..
ma essendo (per studio..ovvio) in pieno periodo antonioniano (sempre bello dirlo) il medium cinematografico lo sto vedendo come una rottura di maroni (kissa' perche')
e devo ancora affrontare di petto tutta la produzione godardiana fino al 70...

poi dicono che uno passa ore alla playstation...

siamo dei polli?

io non ne capisco mica tanto di ste' cose qui...
ma leggo che la cosi' temuta aviaria (che stermina i polli, per l'amor di dio, povere bestie..) ha fatto BEN 60 vittime in asia..
poi, se non ricordo male, nel continente asiatico vivono un qualche miliardino di persone.
non sapendo nulla di statistica mi sento pero' di poter dire che, dati alla mano, vi siano piu' possibilita' che la tastiera sulla quale scrivo esploda in questo momento, o che io vinca al superenalotto piuttosto di beccarmi sta' influenza..
ricordando poi la fobia da mucca pazza (per la stessa incidenza di passaggio della malattia all'uomo)e il fatto che non vi e' nessun terrore incontrollato per il mettersi al volante nonostante i decessi per incidenti d'auto abbiano una percentuale significativa, abbandono il mio vegetarianismo e mi metto a mangiar pennuti..sperando in un abbattimento dei prezzi (almeno).

Wednesday, October 19, 2005

Tuesday, October 18, 2005

ancora dreadlocks

il fatto e' che sto imparando ad usare le forcine per capelli....

la nuova serie di south park

vi dico solo del trailer in onda su mtv...
i nostri 4 sono su un albero con michael jackson che canta..e canta cose del tipo
"quando saremo soli potremo giocare uh uhhh...saremo astronauti, pompieri, e perche' no, amanti...e quando mettero' le mani sul vostro yehhh yehh..voi potrete toccare il mio yhuu e dico che faremo ogni cosa...e dico ogni cosa. insieme ogni cosa..."
..
occhei, in verita' e' molto piu' divertente..ma ho parafrasato un po' alla cazzo..
per chi e' in irlanda, ogni domenica alle 10pm su mtv..
per gli italici..
mi spiace....

ma, per dire...ecco una trama della serie prima..l'ottava..
Stupid Spoiled Whore Video Playset
All the fourth grade girls idolize a rich, famous and spoiled socialite. They even have her brand new toy set that comes complete with video camera, night vision filter, play money and losable cell phone. In an effort to impress their idol, the girls pursue the boys to make their own videos.

the corpse bride

l'ho appena rivisto al CFF
e rivederlo mi ha dato piu' soddisfazioni del previsto...che ti puoi concentrare sui dettagli..e lo merita decisamente

la mela proibita

un mio amico che lavora da poco alla apple, nel call centre di assistenza..mi ha detto di come facciano i controlli..in teoria medici per pagare poi l'assicurazione, in pratica controllano anche che tu non sia cosi' cattivo da fumarti le canne.
la cosa e' piu' diffusa di quanto si pensi in inghilterra e irlanda (anche alcune banche fanno lo stesso)..
certo, mi auguro che non siano cosi' ipocriti da metterli anche in FIAT questi controlli..
cmq, speriamo che nelle universita' se li risparmino..

cmq da uno laureato al dams...non me li fanno neanche..

CFF, una conclusione

del cork film festival 2005 mi rimarra' impresso solo lo stupido pompino nel pessimo e arrogantissimo Battle in Heaven di Carlos Reygadas.
Pompino performato da una tipina rasta (gnocchissima in pellicola, deludente e nana in carne e ossa) a un ciccione di mezza eta', che nel film e' anche la sua guardia del corpo fin dai tempi dell'asilo.
la rasta, figlia di un capitano o non ricordo di chi, fa anche la zoccola a tempo perso in un bordello...vabbe',
un di' si fionda il ciccione (che abbiamo appena visto fiondarsi la moglie ciccia e dai lineamenti quantomai maschili) e il ciccione che gia' ciaveva una bella cotta per la tipa, si innamora del tutto di lei fino ad ucciderla e andare in pellegrinaggio non so dove... (in ginocchio)
vabbe'.
detto cosi' sembra piu' bello di quello che e'..il fatto e' che e' tutto girato in una maniera tipo "guardate come sono bravo a farvi vedere il lato oscuro del mexico, guardate che panoramiche a 360gradi dove riprendo tutti gli edifici e intravede la vita dentro..notate la focalizzazione del suono e i vari improvvisi cambi di punto di vista, ed ecco il mio coraggio a mostrarvi un pompino..oh, e i primi piani sulla fava del tipo, oh...tutto vero, oh..che provocatore che sono.."
gia' fatto tutto
e meglio.

Thursday, October 13, 2005

skype

skype e' la piu' grossa figata mai vista
tra computer telefonare e' gratis...evabbe'...

se chiami un numero fisso (prendi il credito via carta di credito)
costa un cazzo..
ho parlato per 4minuti in italia e ho speso 6 centesimi!! basta un microfono...

ma ti conviene anche rispetto alle extraurbane...

vabbe'..provato, testato e consigliatissimo
prima o poi l'acqua calda bisogna anche scoprirla..

ma che corti...bah

dopo una giornata passata a vedere corti..tanti film e nemmeno un'idea..
tipo "ecco la storia di uno che e' un macellaio in posto in svezia in mezzo alla neve. lo seguiamo per i suoi giorni sempre uguali, sempre da solo..poi..lui butta via la carne e macina la neve!! figo, no?"
oppure i tipici corti con un solo piano sequenza..
BAASSTAAAAA...
non se ne puo' piu'..
un'idea ragazzi..ero contento di vederne una sola..

iniziamo a risparmiare

la apple ne inventa un'altra delle sue...
si tratta dell'ipod video e della possibilita' con itunes6 di comprare video (compresi i corti della Pixar..)
e tante altre belle cose...

Tuesday, October 11, 2005

per chi se l'e' persa

tra i random jokes che appaiono nel blog amo questo, apparso oggi:
"Most rock journalism is people who can't write
interviewing people who can't talk for people who can't read."

Frank Zappa.

credo che si possa tranquillamente applicare al cinema journalism..

cambia il bambino kinder..

cioe'..echissenefrega..
ma guarda te se sto' tipo fa un'autobiografia e se repubblica.it deve dedicargli cotanto spazio.
il bello e' che c'e' gente che ha protestato per il cambiamento..

segno dei tempi, mi sa

l'infortunio a Nesta? colpa della Play...ma dai...

non aggiungo altro...

slow food?

rassegna di corti promossi dallo slow food (di cui uno m bello su una pasticceria cubana...domani vi do' gli estremi, ora son troppo pigro per cercarli)
cmq, tiritera dello slow food per "non perdere le tradizioni culinarie irlandesi" a loro dire troppo contaminate negli ultimi anni..
ovviamente porta l'esempio che "basta assaggiare le patate del Kerry per accorgersi che sono diverse dalle altre"
ok, va bene.
ma pensiamo un attimo che qui in tutta irlanda il pranzo tradiz. di natale e' tacchino (pollo) e patate..e che francamente la "contaminazione" da altre tradizioni culinarie e' un arricchimento di cui l'irlanda ha POTUTO giovare solo negli anni piu' recenti.
cioe'.
quando esiste il cibo tradizionale irlandese e' onestamente dimenticabile.
vogliamo davvero salvaguardarlo?

50esimo Cork Film Festival

ha aperto i battenti domenica, e io sono qui e lo seguo per mentelocale.it..
dato che metteranno fuori in rassegna stampa i miei pezzi..e che circolano parecchi italiani mi sa che non posso mica cazzeggiare piu' di tanto..
quindi, per le cose piu' "serie" invito a mentelocale..
per il cazzeggio su sto' festival..bhe' lo trovate qui.

e iniziamo subito con una mia figuraccia in coda..che mi guardo "The american I never was" che e' un mediometraggio in beta, documentaristico con immagini fisse e una paracula voce off...su un tipo (il regista) che torna in america che e' la sua patria, ma a dir il vero non vi e' mai vissuto..evabbe'..e tutta una solfa sul post 11/9

cmq, esco dal film vado in coda per un altro e commento come bullshit il film stesso...giusto giusto nelle orecchie del regista..che mi guarda tipo "la prossima volta sputami addosso gia' che ci sei"
evabbe',
sono cose che capitano.

segnalo invece "the aristocrats" e "the phantom of the opera" documentario sulle centraliniste in america del nord prima della seconda guerra mondiale...inaspettatamente splendido

il blog di daniele luttazzi..

ho appena aggiunto qui a destra il link al nuovo blog di daniele luttazzi..
oramai gli espatriati dalla tv si muovono online (specie dopo il successone di beppe grillo..nominato recentemente dal time tra gli eroi del 2005..e uno dei siti italiani piu' visitati al mondo).
cmq,
la cosa migliore di questo di luttazzi e' la possibilita' di avere il podcast (file mp3...se avete un ipod e/o l'itunes, fa tutto da solo)

Thursday, October 06, 2005

gli operai a rischio licenziamento? e noi...

guardate qui e perdonatemi che non metto il link...

http://www.gazzetta.it/Calcio/Squadre/Milan/Primo_Piano/2005/10_Ottobre/06/Nesta.shtml

praticamente a coverciano sono andati degli operai a rischio licenziamento a protestare...Nesta solidarizza e gli promette i mondiali...bah

Let's go

che io ho deciso che preferisco le guide della let's go invece della lonely planet.
sono meno cool..occhei, no foto a colori o altro...ma dà consigli preziosi sempre con un occhio al portafoglio e poi si possono trovare facilemente in reminders (ok..sono in inglese..ma..)
per dire ieri ho trovato a 10euro tutte le guide del 2005...indeciso tra prendere Spagna e Portogallo o altro, ho optato per una drastica western europe (dopo essermi trovato ad un passo dal comprare la totale Europe)
occhei, in tal modo ho meno cartine utili per quando andrò in spagna..ma intanto non ho mai letto in vita mia più del 10percento di una guida..e in tal modo spero di trovare una selezione forte...
per capire che è fatta bene ho visto i consigli che dà su Cork e Genova...e sono (quasi) gli stessi che darei io, quindi..

ah, parlando di 5terre...fate conto che sono inserite come meta anche nel viaggio dell'europa in un mese.......
poi uno si chiede di stì americani nel levante.

il sito che cambia la vita

www.sampdoria.tk
sul quale si possono trovare (quasi) tutti i goal della samp nella stagione in corso.
per me una manna....

scusate il ritardo

ancora una volta il blog sta vivendo a singhiozzo per una serie di inaspettati e malcalcolati impegni del sottoscritto..perdono

Saturday, October 01, 2005

sti' belin di rasta

stanno resistendo nonostante mi mettano a dura prova..a quanto ho capito dovro' continuare ancora con la cera d'api..niente saune per un po' immagino..

doriani a cork

intanto qui a cork si sta popolando sempre di piu' di tifosi della samp...

e il cork city non ce la fa..una cronaca

scrivo a due giorni dalla partita..e in hang over per il venerdi' sera...
il risultato finale di Cork Citi v Slavia Praga e di 1-2 (aggr.1-4)
la prima sorpresa (per me) della serata e' stato trovare la gradinata chiusa perche' non conforme alle normative UEFA. non sara' conforme ma almeno e' coperta..no come gran parte dello stadio che presenta seggilini posti un po' ovunque ma senza un tetto..
Cmq e' tutto esaurito, gli organizzatori distribuiscono impermeabili usa e getta perche' (ovviamente) c'e' una pioggerellina con vento che rompe non poco i maroni.
all'andata era finita 2 a 0 per lo slavia..qui a cork serviva un miracolo..e l'unica cosa di miracolosa e' stato l'errore incredibile della punta del cork che dopo 5 minuti si e' trovato da solo davanti al portiere ma non ha saputo controllare il pallone..bah..
lo slavia affonda quando vuole, va in rete 2 volte ma vengono entrambe annullate per fuorigioco..finche' la terza e' quella buona con un tiro insidioso dal limite dell'area. il pubblico continua a supportare sto' city che cmq e' gia' un miracolo che sia li'a giocarsi il primo turno di coppa uefa (una competizione che presenta squadre come la samp..per dire..)
secondo tempo cambia poco..il giocatore piu' rappresentativo del cork che nella irish league sembra uno zidan magro e alto, continua a provare a fare gli stessi giochetti che (ovviamente) con avversari diversi non riescono.
passa non molto e su un contropiede ecco il 2 a 0 dello slavia...
il cork ci prova almeno per l'onore..ma gli viene dapprima annullato un gol regolare..e poi gli viene regalato un rigore inesistente che un omino a me sconosciuto realizza. 1-2 e i tifosi credono in un pareggio.
qui la partita si fa cattiva, il portiere dello slavia fa qualche miracolo le rare volte che la palla gli giunge verso la porta..il city si innervosisce e lo slavia incredibilmente fa di tutto per perdere tempo (capisco voler vincere..ma dai..dovevano fane 4 il cork per passare il turno)..
volano spintoni insulti e qualche botta qua' e la'..mentre lo slavia continua a rallentare ogni operazione..irritanti come nemmeno la juve di capello.
triplice fischio..standing ovation dello stadio non so per quale motivo...
prima per i giocatori di casa, poi per gli avversari alla loro uscita del campo e infine per quella 50ina di tifosi che sono venuti fin qua' dalla rep. ceca...
dopo le scaramucce finali non me l'aspettavo una cosa cosi'..proprio vero che qua finita la partita finiscono le ostilita' (tranne che contro le squadre di dublino)

detto questo io mi sono ritrovato bagnato come un pinguino sotto la pioggia, con 20euro in meno e con nella mente azioni di calcio che vorrei dimenticare al piu' presto..certo che sta' UEFA mette insieme squadre veramente del belino..

il tempo di andare a casa e vedere miracolosamente gli highlights della samp e ciavevo gia' il magone.

Thursday, September 29, 2005

riforme universitarie

sto navigando da 15minuti alla ricerca di cosa consista la riforma moratti, ma finora ho trovato notizie solo delle proteste e non in merito esattamente a cosa sono messe in atto..
la cosa mi insospettisce parecchio..

Camp nou e Turner Cross

ho il sospetto che la samp al camp nou avrebbe fatto una figura meno barbina...
peccato che non avremo mai la controprova...

stasera coppa uefa Cork City-Slavia Praga..
il cork deve tentare di ribaltare l'inclemente 2-0 dell'andata...
per le normativa uefa la gradinata è inutilizzabile (in effetti è una serie di panche a gradoni) e il Turner Cross è sold out...
comunque andrà sarà un successo..e mi distrarrà dalla samp...

ancora colombiadi

comunque Colombo nella pubblicità della amstel fa la parte del fesso...

Wednesday, September 28, 2005

ipod nano

ho appena preso in mano l'ipod nano..quello nero...bellissimo...una cosa incredibile...
peccato che 4gb per me sono un po' pochini (calcolando anche che contiene foto ecc..) ma cmq....sembra quasi finto..

e qui svendono l'ipod mini...con un'offerta per studenti che ti danno 150euro in meno. in poche parole lo paghi 42euro..ma devi prenotarlo via telefono..consiglio di vedere se anche in italia vi sia una cosa del genere..

Zombescamente


finalmente ho visto the land of the dead è mi piaciuto...
è bello pensare che qualcuno scriverà a riguardo degli zombi consumisti che riscoprono la battaglia sociale e si muovono contro il potere delle multinazionali..o roba così.
cmq mi sono divertito molto..la voglia di romero di cercare nuovi modi di masticazione zombesca, e di aggiornare la sua creatura ha un che di commuovente.
unica pecca gli interpreti con facce un po' così..
e il furgone da guerra che sembra un accessorio dei big jim..
ma cmq..imperdibile il baraccone..luna park..

ora mi appresto a vedere il film zombi made in ireland "boys eat girl" o un titolo così...
bah, vi farò sapere

l'idiota che è in me

l'idiota che è in me sta crescendo in maniera impressionante e prende il sopravvento un po' troppo sovente...inizio a preoccuparmi.
per dire, ieri mattina mi sveglio con l'dea di una sauna. desiderio legittimo direi.
penso un attimo ai rasta che non posso bagnare e mi dico evabbé, mi lavo..poi i capelli li lavo a secco eddai andiamo in sauna.
ovviamente mi preparo, parto, faccio coda per rinnovare l'abbonamento, entro, mi cambio, vado nella sauna abitata solo da 3 vecchine. Mi rilasso un attimo.
Dopo tre minuti sento che qualcosa si scioglie..sento qualcosa di liquido, ma non è sudore..
dopo pochi secondi la cera nei miei capelli (La CERA nei miei capelli!!) si scioglie e gocciola copiosamente e dolorosamente sul mio torace...
fuggo con le vecchine che dicono in gaelico "araggh claddavjh nhijjin tohuto" (trad:"questi giovani d'oggi non resistono nemmeno a un po' di caldo, no come noi che...")

ora ho lievi segni di bruciature...
il fatto è che in fondo in fondo mi è piaciuto..sto preparando un annuncio nella sezione "personal" dell'evening echo di Cork

Colombiadi

c'è che la nuova pubblicità della Amstel beer..mi mette lì Cristoforo Colombo che parla spagnolo (sottotitolato, ovviamente, in inglese)..bah, una presa di posizione storica così forte..
sarà che la amstel non ha mercato in Italia, non so. cmq propongo a tutti gli italiani (e genovesi in particolare) un bel boicottaggio..certo non se ne accorgerà nessuno, ma almeno dormo meglio

la Cinese

ho rivisto recentemente La Cinese di Godard...l'avevo visto un tempo in una vecchia vhs e mi aveva fatto abb. schifo...rivederlo ora in dvd mi fa gridare al capolavoro...
saranno i colori, sarà che sto studiando in particolare quella roba lì, sarà quel che sarà.
Ma che bello.
è il secondo godard in cui non mi addormento.

Friday, September 23, 2005

un bordello di calcio

a Berlino in occasione dei mondiali verra' aperto il primo (credo) bordello...(notizia da "7" del corriere della sera di una sett. fa)

Wednesday, September 21, 2005

ma perche'?

a chi mi chiede il perche' di questi dreadlocks punkabbestiani, io rispondo che mica lo so io.
una precoce crisi di mezza eta', penso..
una personale rivalsa dopo aver fatto sparire il piercing
o semplicemente il fatto che inauguro quello che sara' in ogni caso il mio ultimo anno da studente..
dopo infatti o insegno
o faccio il ricercatore
o il disoccupato...
credo che il miei capelli segnino gia' la carriera che verra' intrapresa..
per chi conosce il mio cane, poi, non ci sono dubbi.

bushismi...

semplicemente imperdibile

Tuesday, September 20, 2005

cork-nottingham

per quanto riguarda il mio viaggio, dico solo quanto segue.
cork-dublino by bus..tempo previsto 4 ore e mezza..durata effettiva 6ore
dublino centro- dublino aeroporto..tempo previsto un quarto d'ora, durata eff. un'ora
volo dublino-nottingham: doveva essere dalle 6 alle 7..siamo partiti alle 7 e mezza e arrivati quasi alle 9..
in poche parole un viaggione totale di 12 ore..
tanta fortuna..

dreadlocks

ho appena fatto i dreadlocks..
puzzo di cera d'api, sono appiccicoso (certamente ho ciccato delle doppie, lo so)
e sembro un coglione...
il problema e' che proprio mi sento anche un coglione.

se non fosse per i soldi lasciati alla splendida parucchiera jamaicana, andrei subito a casa a farmi una doccia.
e non e' detto che non lo faccia...

Wednesday, September 14, 2005

ritorno a cork

avevo preparato una cosa carina dove parlavo di quelli che criticano chi critica il cinema italiano..ma poi mica l'ho messo su..
così come avevo preparato (oramai è tradizione) le pagelle del festival di venezia
ma poi mica l'ho messo su mentelocale.
in poche parole qui c'è stato un finesettimana malaticcio e triste seguito a un inizio settimana dedicato ai preparativi.
domani a cork, dopodomani a nottingham per una conferenza (porto un tristissimo powerpoint..una vergogna)
poi viaggio apocalittico per tornare a cork via dublino.
il blog riprenderà con connessione veloce e con quotidianità (finalmente) dal 21 settembre.
i pezzi su venezia saranno datati ma ormai li ho fatti e li metterò lo stesso.

Tuesday, September 06, 2005

giapp

ho sempre più la scimmia del giappone, devo andarci.
a pensarci bene, la cosa migliore del masticare un po' di inglese è che riesco a scambiare 2 parole con delle giornaliste giappo che sono qui in sala stampa...

i giorni dell'abbandono

una cagata pazzesca...
delle risate in sala incredibili, che era dai tempi di ovunque6 di placido che non ci si divertiva così.
dei momenti di una demenzialità da soap bulgara..
veramente poco poco poco da dire
povero cinema italiano vah.
ma che tristezza..ma si può?
qui mi sono già rotto i maroni..pochi filmoni cmq.
giovedì si torna in valle..

Sunday, September 04, 2005

veneziamoci

caldo, temporali, film visti pochi cmq,
carino Brick nella settimana della critica. un lavoro sul genere noir classico, dal detective classico (alla bogart del grande sonno...) con tanto di botte prese, femme fatale, villains, scagnozzi stupidi ma grossi, perdita di coscienza, stati alterati di coscienza, visioni, amori, tradimenti.
il tutto in una scuola superiore nella california..
un tipo indaga sulla morte della sua ex morosa.
divertente davvero, un omaggio..
di altro non parlo che ho già scritto su mentelocale.it
poi poi
non so che dire, vah.
diciamo che voglio tornare a casa, non credo sia un buon segno questo...
stasera ci si intrufola in un party-presentazione..
si vedrà.

Wednesday, August 31, 2005

wireless e code

Pensierino:
certo che, per dire, con una scheda wireless mi eviterei per lo meno le codone nella sala stampa per l'accesso a internet..

a volte la mente mi si illumina con queste considerazioni..
come dire se avessi uno smaterializzatore allora..
vabbé, vado a vedermi Bava di Terrore dallo spazio
sperando di entrare, ovvio
(cmq ho i miei dubbi)

venezia..

eccomi,
scrivo da venezia, dal festival
fa un caldo becco, sembra di essere in una zona di guerra che ci son più controlli e cose che non so dove roba veramente da film di carpenter..
vabbé..
per le cronache veneziane rimando a mentelocale.it (dovrei aggiornare quotidianamente)
domani vi darò il link ai pezzi..cmq chi cerca trova..
che dire..
primo giorno..
file fatte:5
film visti:0
sale che mi hanno chiuso la porta in faccia:1
controlli al metal detector:3

che vitaccia...
ma anche i film..guardarli su sky??

Thursday, August 25, 2005

Meeeeting

a Rimini, alla cosa lì dei CL
tutti a stupirsi della posizione sui matrimoni gay di andreotti.
a me mette l’ansia rutelli, a me.
che io nel 2006 a farmi un viaggio per votare ci penso anche un 2 o 3 volte, vah.

Monk

stasera turturro sarà la special guest nell’episodio di Detective Monk.

stadi sicuri..

a leggere le cose sugli stadi sicuri mi viene anche un po’ d’ansia..
i “girelli” che ti fanno passare solo leggendo il codice a barre del tuo biglietto (forse l’idea migliore...sperando che non vi siano guasti)
il biglietto nominativo
il posto a sedere fisso (immaginate se volete mettervi vicino a degli amici che casino)
le telecamere ovunque
ecc..ecc..

insomma diventeremo come in England.
dove i biglietti costano 60euro, e si assiste a una partita di calcio come a una prima all’opera..
e saranno le stesse persone che potranno permettersi l’una e l’altra

per l’amor didddio sicuro diventerà più sicuro..
ma a stò punto
me la guardo su sky..

Repubblica XL

premettendo che io ho sempre odiato i numerosi allegati dei quotidiani, che paghi volente o nolente, ti pesano nella borsa, ti allietano per una seduta sul cesso e che poi ti devi anche prendere la briga di buttare via

però ho anche(in alcuni casi) cambiato repentinamente idea.

Spesso le cose abbinate a questo o quel giornale sono di una qualità elevata, dai libri ai dvd ai fumetti...e sono una possibilità che (per dire) in altri paesi non c’è. In irlanda i quotidiani sono pietosi, gli allegati “culturali” son degni di Novella2000 e se allegano un libro potete scommetterci che non vanno oltre a una biografia di un allenatore.
In italia da quel punto di vista stiamo meglio. la possibilità di comprare watchman due storie di Sandman a 7euro è notevole...per non parlare dei vari dvd ecc..ecc...
occhei, oggi parlo con l’entusiasmo di uno che ha comprato un meridiano (che cmq, si sa, sono quasi illeggibili per lo spessore irrisorio delle pagine) a 1 euro. roba che, in ogni caso, stento ancora a credere di aver fatto.

Certo, le edicole pullulano anche di belinate assurde (non so, vedi le macchine telecomandate da costruire..con il primo numero trovi una vite e un parafango..o roba così), e spesso le varie enciclopedie, dvd, cd, atlanti ecc..creano più confusione che altro (non vorrei mai essere un edicolante) però...dai...con un po’ di pazienza qualche “buon colpo” capita..

non mi ricordo più cosa volevo dire..
ah, sì...il nuovo maxi allegato di repubblica..XL..
non male direi..ma non so se in futuro spenderei 1,90 per averlo.
però, ripeto, non è male...è la cosa che vorresti avere dal barbiere, per dire...e comunque è già qualcosa..
certo è troppo spesso (vabbé che puntavano su quello) e mi hanno intriso il quotidiano di pubblicità su stò XL..
sembra un po’ Rolling Stone
e c’è una parte dedicata allo Style che davvero ne potevano fare a meno (con foto ecc..di tipi presi ai concertoni di imola...con domande assurde e uno “sguardo” sul loro look..penoso) e centinaia di pagine di pubblicità...e le belinate del trio medusa che davvero fanno cadere i maroni..
però parlano di fumetti, mi mettono un 4 tavole di fumetto di Clowes (quasi più di quanto fa Linus),
la parte dedicata alla musica è non malaccio (stessa redazione di “Musica!” in fondo in fondo)
la sezione cinema fa cagare ma non è una novità
ma si risolleva nuovamente con lo spazio dedicato alle nuove uscite ne fumetto (finalmente), dvd musicali, dvd, libri, videogames ecc..
mi ricorda che il 7 settembre esce “Il lato oscuro dell’anima” di Lansdale (che sarà al festival letteratura di Mantova!! con hornby..)libro del 1988 che finalmente appare in un’edizione einaudi ma per un prezzo che fa girare un po’ i maroni (14euro)
e che in giro c’è “la fine di Alice” di A.M. Homes tradotto dalla minimum fax.

Wednesday, August 24, 2005

focus su..

se non fosse che tra poco riparto per l'irlanda (dopo il festival di venezia..e la prima in casa di campionato) proporrei una nuova rubrica mensile:
osservare la fantasia dei redattori di Focus per mettere ogni mese in copertina un donnino ignudo.. e per parlare al suo interno di cose zozze.

lo abbiamo fatto per Panorama e l'Espresso..perché non farlo per una rivista scientifica?

....
perché improvvisamente mi sento bigotto?

Tuesday, August 23, 2005

tv vaticana

non so voi, ma nell’ultima settimana guardando la tv ho strane sensazioni.
saranno le assidue dirette da colonia per la giornata mondiale della gioventù.
saranno gli aneddoti sul paparatzinger per farlo apparire come un compagno di briscola
sarà la presenza su ogni canale di Ruini che incita all’importanza dei valori cristiani in questo millennio
sarà che ora vi sono contenitori televisivi dedicati a seguire l’avvenimento “meeting di Rimini”
sarà che a stò punto ESIGO la tv tette e culi

films estivi

chi mi scrive e mi chiede che fine ho fatto che pensano che non mi sentono che sono in giro tipo in vacanza o tipo da qualche parte
e invece sono chiuso in casa in vallestura che ho preso un tran tran da amante della bocciofila ma senza bocce. che ciò la giornata organizzata a seconda dei tg,dei programmi tv e di roba così.
che cmq in italia leggo come in irlanda non leggo mica, che io all’inizio pensavo che fosse per il clima vacanziero o per la disponibilità più ampia di libri comprati ma mai letti qui a casa mia. e invece è che qui mi esento dalle faccende domestiche a parte il cucinare. e pensa un po’ che il tempo che in irlanda impiego a spolverare qui mi leggo il secondo romanzo di vitaliano trevisan. bah.
per il resto
guardo poco e roba che mi dà la tv...
tipo il mitico borgorosso fc
tipo l’ottimo “sospesi nel tempo” di Peter Jackson
tipo 200film con peppino che ogni mattina mi appaiono in rai

finalmente ho visto anche garden state (ancora grazie Fra)...uno po’ deludente devo dire...molte belle idee e momenti carini ma legati insieme da un plot insulso...vabbé è un’opera prima, il tipo è giovanissimo e di sicuro avvenire
e a proposito, sono sempre più intenzionato a procurarmi il cofanetto con la prima serie di “Scrubs”...
ovviamente se non trovo nessuno che possa prestarmelo (adoro i dvd delle serie tv ma, a parte the office, faccio fatica a vederli più di una volta..e non si trovano a nolo...questi sono i drammi..)

postmodernismo "secolare"

per dire, stamane leggo sul secoloXIX la frase “il calcio postmoderno”...ma come stiamo?? ma ci rendiamo conto? ma cosa vuol dire? ma che il giornalista si metta lì e lo spieghi cosa intende, non è che si può sempre usare qualunque parola..
ma siamo passati dal pinturicchio al postmodernismo così?

ma era meglio un martedì di 2 settimane fa che il gioco del quotidiano genovese non era il sudoku (o come si chiama) ma era trovare i refusi...io ne ho beccati 14 in 3 articoli...comprese alcune lettere perse nel testo..vabbé che era all’alba della sentenza genoa, però..
(a onor di cronaca, nel giornale di questa mattina su 8 articoli letti non sono incappato in simili errori..va proprio a giornate..)

vabbè che il secoloXIX (nonostante ottime persone che conosco che ci lavorano) è ormai un viatico di belinate sempre peggio e senza soluzione di continuità, che ormai se non fosse che lo trovo in ogni bar non lo leggerei più. Uno la domenica prende il suo giornale in prima pagina (e per tutta pagina2) si parla di una tipa che racconta la sua vacanza con il moroso in montagna spendendo in 2 solo 250euro. ecchisenefrega. pensando poi che questo miracolo economico l’abbia ottenuto andando a trovare parenti in trentino..evabbé...roba tipo “poi col fatto che cucinava mia nonna, abbiamo risparmiato qualcosina sul mangiare” e vai così..roba che ti dice i prezzi della funivia e del bus...e il passaggio in macchina del padre...ma vi rendete conto?
Il tutto fa parte della serie proposta dal Secolo di storie su “come fanno i genovesi a campare”, roba tipo famiglie che mettono in piazza il loro 740 e ti dicono che mangiano la pizza una volta al mese, che si risparmia facendo la spesa in più supermercati e prendendo solo le offerte e altre eccitanti rivelazioni di questo genere. Lascio a voi giudicare. Faccio notare che al mondo sarà accaduto qualcosa no? a Gaza? o piuttosto parlare della sagra del bue grasso, piuttosto...

ma il secoloXIX mi ha dato anche delle gioie, tipo la notizia che esiste il couchsurfer, un’organizzazione che su internet organizza un’ospitalità mondiale sui divani di casa. certo che la tipa ospitata in un divano genovese (e della quale vi era una bella foto) era una bella ragazza cino-californiana che vorrei che me la mettessero all’ikea in confezione con il futon (certo che chiunque ospiterebbe una così...se ci provo io nemmeno i fantastici 5 di la7 mi ospitano..)

vabbé, ancora una cosa telegiornalistica. Su italia1 spopola una tipa tettuta di nome Mascia che a quanto ho capito era nel grande fratello...
la presentatrice lanciando un interessantissimo servizio dedicato ai suoi flirt estivi, l’ha definita “la pantera dei ribaltabili”...ma davvero? come la puttana nell’episodio con jerry calà di “fratelli d’Italia”? (lì era la tigre dei ribaltabili)
mavvà....

sì..cmq devo spegnere il tubo catodico..

Da Vinci Code

dopo che me l’hanno stramunto conoscenti, datori di lavoro e amici che ora non definisco più tali, sono andato in biblioteca (si trova anche a rossiglione...) e ho preso stò belin di codice da vinci e me lo sono anche letto. Premetto che a me i best sellers e i “book fast-food” spesso mi garbano assai. per dire, ho ottimi ricordi dei primi libri di Ken Follett (prima che sistemasse lo stampino e lo usasse fordianamente) e moolti altri libroni veloci veloci da divorare in un genova-bologna in interregionale.
Comunque di stò libro dico poco(anche perché non è certo una novità) dico solo che è un libro costruito sulla struttura narrativa di gerryscottiana memoria del “ve lo dico ora o ve lo dico dopo?” , un libro che ti pone davanti a un enigma insolubile e i coltissimi personaggi che si chiedono “dovremo usare il sumero antico per decifrarlo? o il dialetto della bassa siberia del 200dC? o riscrivere in aramaico lo spaccio della bestia trionfante, farlo mangiare da un toro albino e cercare tra le sue feci i pezzi d carta contenti la soluzione” ovviamente poi si risolve il tutto con un anagramma, un rebus, un unisci i puntini dall’1 al 10 o la irriconoscibile scrittura all’incontrario.
un libro che io a un certo punto pensavo che il sangreal lo andassero a cercare nella statua della maddalena, patrona di campoligure.
mavabbene così.
Ma a parte tutto (che poi si sa che questi temi piacciono anche, vedi i vari Sfera e programmi affini pseudo scientifici che popolano in tv, vedi anche come la “rivista scientifica” focus dedichi sempre mooolti articoli alla patata e all’esoterismo...vabbé che ieri sera c’era su raitre uno speciale I misteri del comunismo...comunisco e cosmismo, comunismo e spiritismo ecc..ec..), a parte che i vangeli gnostici si trovano in ogni libreria (ma non nella biblioteca di rossiglione..sicuramente) per pochi euri, nonostante icolpi di scena in malafede, dove tradisce il lettore con trucchetti da 4 soldi, a parte tutto capisco che sia un libro che uno lo legge anche volentieri.
però poi pensi alla descrizione dell’infanzia di Silas (pag 71-72 nell’edizione mondadori hardback..)e capisci molte cose...

che per reazione al davinci code, mi sto rileggendo tutto houellebecq (mi manca solo intervetions, la raccolta di saggi...chi sa dirmi come sono?) che in francia a fine mese esce il suo nuovo libro. come tema ha la clonazione umana. attendiamo con ansia.. compreremo in francese su amazon, ci arrenderemo alle prime 4 pagine e aspetteremo l’edizione italiana di novembre. lo so già.

Saturday, August 06, 2005

Coen e Turturro

turturro sarà presente a venezia con un film prodotto dai coen..una sorta di musical bukowskiano...
ma la cosa che mi interessa di più è che è in cantiere un film, sempre diretto da turturro e prodotto dai coen, dedicato al personaggio di Jesus Quintana con il quale (cito turturro) "ho sempre avuto un legame quasi erotico"...

coccodrilli cacciatori pinguini e pirla

é un periodo che ovunque mi giro mi trovo davanti il biondo australiano che rompe i maroni a ogni rettile...o a pezzi che bene o male parlano di lui. Qui metto un pezzo di Luca Sofri e qui un link a una sorta di approfondimento a questo pezzo stesso..

Domatori di pinguini 
La cosa che vorrei sapere a questo punto da voi, attenti osservatori del mondo e delle sue manifestazioni nonché attenti osservatori della tv, è questa. Ritenete sia più pericoloso un pinguino, un canguro, uno struzzo o un serpente velenoso? Non vi sto prendendo in giro, e non è nemmeno una di quelle domande paradossali che fanno i bambini (“chi vince tra Mike Tyson e l'Uomo Ragno?”). Però è una domanda retorica, sì. Mi aspetto, per il mio ragionamento, che voi diciate “il serpente velenoso”, e voi lo direte e non farete i dispettosi rispondendo “il pinguino” per guastarmi il ragionamento. Bene, ora che abbiamo appurato che i serpenti velenosi dovrebbero essere più pericolosi dei pinguini, dei canguri e degli struzzi, volete allora spiegarmi per favore perché i documentari naturalistici sono affollati di squilibrati che ostentano ardimento abbracciando serpenti velenosi e mai nessuno che abbia il coraggio di abbracciare un pinguino? È evidente che quei poveri serpenti sono dei bonaccioni che non farebbero male a una mosca. Stan lì tutto il tempo a strofinarsi amabilmente contro dei signori rigorosamente in sahariana (ne ho appena visto uno nuovo, su Raidue). Che quei signori mostrino di che pasta sono fatti e abbiano il fegato di abbracciare un pinguino, se vogliono farci venire dei veri brividi. Che accarezzino amorevolmente lo struzzo che si tengono in grembo, se hanno tanto amore per il rischio. Ci stupiscano, una volta. Invece son sempre lì con i soliti serpenti, tsé. 
Vanity Fair

postmodernismo senza limitismo

occhei, il week end postmoderno di tondelli era anni ‘80 evabbé
ma per il resto io la parola postmoderno ricordo che in università non l’avevo praticamente mai sentita. Che poi quando scrivevo la tesi ho avuto serie raccomandazioni di non provare nemmeno ad usare tale vana e inutile etichetta..me lo ricordo come se fosse ieri.
A fare una ricerca ora sulla mia tesi, su 230pagine dedicate (per dire) ai fratelli Coen, non una volta appare il nome “postmoderno”.
e provate un po’ a prendere delle riviste di cinema di 4 o 5 anni fa e guardate negli indici e vedrete che la parola postmoderno non appare quasi mai.
E il mio primo impatto con gli studi in lingua inglese è stato un trauma che era tutto un postmodernismo quà un postmoderno là e via dicendo e io che dicevo NO a queste etichette vane e inutili e loro che mi dicevano ma vaacagher in tipica lingua gaelica. Che la teoria postmoderna è dalla fine ‘70 che domina negli studi sul cinema nel mondo anglofono e non ti puoi girare senza caderci dentro.
Questo per dire che certo, poi il libro di Canova “l’alieno e il pippistello” (fine anni ‘90) parlava di cinema post-moderno mettendo molto le mani avanti, spiegando dettagliatamente e dicendo cose assodate altrove se non in Italia.

questo per dire che leggo il nuovo numero di “Cinergie” e trovo l’etichetta inutile e vana di postmoderno, praticamente ogni 3 pagine.
Da “sceneggiatore postmoderno” in poi..e spesso nei titoli dei pezzi
e io non ricordo mica se i primi numeri di “cinergie” presentavano anche una sola volta questa etichetta inutile e vana (echi lo ha mai letto un numero di Cinergie intero?)
poi anche nelle tesi..nei titoli delle tesi! ora vedi l’etichetta inutile e vana di postmoderno.
e anche lo ritrovo in pezzi su risum.org e altri luoghi pseudo accademici..
e allora? sbagliavamo, sbagliamo o eravamo semplicemente indietro di 20anni?
ho quasi voglia di chiederlo via mail a chi mi mise in guardia dall’uso del termine...

tv d'estate

continuiamo a singhiozzare e a mugugnare per ogni cosa come al solito.
Periodo chiuso in casa per motivi di studio, ma poi finisce che mi incollo alla tv a vedere tutto quello che la tv fa vedere d’estate: repliche di fiction e di filmacci. E me li guardo tutti senza ovviamente saperne il titolo: dalla terrrrribbbile fiction ispirata a Bilancia (unica cosa interessante la confusione tipica tra il binario 1 e 11 alla stazione di Principe...imperdibile il tipo che dice “siamo di fronte a un omicida seriale” e la scena che segue con i poliziotti che dicono stupiti “oooh un serial killer” ), fino al Panariello di ieri sera con quel film in cui fa il giornalista che poi ciavrà anche alcune battutte divertenti ma io mi immagino di aver pagato denaro al cinema per vederlo, roba da strappare lo schermo.
tornando alla fiction bilanciana, presenta tutti i tentativi di imitazione di un prodotto USA..fino alla sfida diretta ispettore criminale...assolutamente fuoriluogo e senza senso in più di un momento e...vabbé non vado oltre che è come sparare sulla croce rossa.
poi poi
ah, mi vedo ogni giovedì Monk su rete4...divertente per alcuni versi (il personaggio è geniale) ma sempre più improbabile (ultimo vedeva un omicidio a teatro, durante una scena di accoltellamento che è poi risultata reale. doveva scagionare l’accoltellatrice che giurava di aver usato un coltello finto. finale: l’attore è stato ucciso dal morso in scena di una mela..per un’allergia, il coltello era finto ma è stato tolto e sostituito - conficcato - da uno vero da un medico accorso che era il complice dell’assassino...occhei..ma le autopsie stile CSI? bah)
poi poi .
che ho visto poi? ah una fiction con manfredi che fa un vecchio uscito di prigione dopo 30 anni che cerca la sua famiglia che non era nemmeno malissimo (a parte i buoni sentimenti)..con delle trovate devo dire non male.
poipoi...ah, il film “se fossi in te” o un titolo così con Gioele Dix, Fabio deLuigi e “linguetta”...ah,e la Cortellesi... una cosa imbarazzante per chi l’ha realizzata e ancora di più per me che l’ho vista.
basta non vado oltre.
voi mi direte, ma andare fuori a portare a pisciare il cane piuttosto?
e io vi dico..esssì.

Thursday, July 28, 2005

singhiozzi

Ormai andiamo a singhiozzo. Nell’ennesima settimana senza scrivere una riga (né rubriche, né tesi, né lista della spesa, né “né”) il “vostro” è passato finalmente al Tiger (con ore dedicate ai nuovi programmini feticcio per il suo mac), ha compiuto 28 lustri, ha comprato dopo vari tentennamenti economici il nuovo libro di Paolo Nori “Ente nazionale della cinematografia popolare” e ne ha letto metà continuando a mugugnare per i 13 euri spesi per un libricino di 126 pagine e, per dire, Nori si è sempre comprato a 8,50 (occhei pancetta costava di più…ma era più spesso…occhei, questi sono calcoli da salumeria e no da libreria, ma, oh… in tempi di crisi..)

i cugini in C1

Non potevo esimermi da dire qualche belinata sul Genoa in C1. Ne sono lieto (ovvio) sono doriano.
Voi mi direte, evabbé era meglio asfaltarli al derby e io vi dico vero. Voi mi direte ma era meglio se fosse stata una retrocessione sul campo e io vi dico esssì ma la retrocessione sul campo c’era già stata 2 anni fa e io devo ancora capire come mai a seguito del caso Catania, il Genoa non sia retrocesso. Devo ancora capire l’allargamento di quella serie B, il fatto che nessun genoano si lamentò di Carraro all’epoca, e che nessuno abbia declamato che la storia di una squadra di calcio fosse appannaggio dei calciatori e non degli avvocati, nessuno abbia additato Preziosi come vittima del sistema, ma come uno finalmente inserito “nel palazzo”.


ogni volta che dicevo la mia su Preziosi, subito qualche cugino era lì a dirmi mavallà che è un grande presidente, il più grande di sempre, ma hai visto che ha preso lamouchi, ma con lui andiamo in champions league, che lui spende altro che quel taccagno di garrone ecc…ecc.. A me basta vedere il suo curriculum a capo di qualche società sportiva: dove passa quel uomo non cresce più l’erba (del campo). Arrogantissimo, sempre a recitare la parte della vittima del sistema (anche quando nel sistema c’era dentro) e sempre pronto a fare piazzate e colpi a sorpresa per farsi “amare dalla folla”. Bravo.
Non capisco chi possa difendere uno che ha appena lanciato quintali di merda di cavallo sulla bandiera della più vecchia squadra di calcio in italia, riuscendo nell’impresa di cancellare una storia centenaria. Nonostante ritenessero anche lui una vittima del sistema, i tifosi viola non erano certo così teneri con Cecchi Gori, consapevoli che comunque le sue belinate avessero messo a rischio l’esistenza stessa della squadra (noi doriani abbiamo capito 3 anni fa quanto fosse importante iniziare la campagna abbonamenti sapendo che la tua squadra ESISTERA’ anche nella prossima stagione..).
A questo punto a gloria del suo “non mollo, non mollo” io proporrei una soluzione alla crisi del Genoa: cambiare la sentenza in un anno di carcere (a marassi, certo) a Preziosi lasciando il Genoa in serie A senza penalizzazioni. Così si salverebbe la storia del Genoa, i calciatori, i tifosi e l’onore di una città intera. Secondo voi Preziosi accetterebbe questa condizione o mollerebbe?

Poi basta…siamo nella cultura dell’ottimismo e vittimismo. Devi essere ottimista, poi se le cose vanno male è colpa della crisi internazionale, dei terroristi, dei comunisti, dei magistrati, di saturno in acquario ecc… Se combini una belinata e ti beccano sei subito lì a dire ma lo fanno tutti, ma allora tizio che ha fatto questa strada ai 180all’ora e non ha preso una multa e voi mi fate la multa perché andavo ai 150…ec..ecc..(non vado oltre se no pretoneggio troppo) mentre mesi primi eri a predicare tolleranza zero contro tizio caio e sempronio. D’altronde il calcio è la prima espressione della società. E nonostante tutto io lo amo.

Thursday, July 21, 2005

a volte ritornano

Hotel Earle ha chiuso i battenti per una settimana e con buon spirito italico non c’erano cartelli ad avvisare nessuno. Lo so lo so lo so. Vabbé. Un po’ la connessione 56k un po’ il tipico fankazzismo. Si sa. Ora riprometto di tornare quotidianamente. Per la vostra gioia narro in breve il ritorno a casa da Cork
Cork centro – cork aeroporto
Autobus con il motore fuso…siamo arrivati praticamente in folle.

Cork aeroporto
2 ore e mezza di ritardo, con me che me ne fregavo allegramente (dovevo passare la notte a stansted) e che mi sono visto il mitico Ramsey’s Hell Kitchen (non ricordo se si chiama così..è quello dove il cuoco va in cucine alla frutta per cercare di tirarle su..esilarante..più che altro per il personaggio fenomenale) bevendo le ultime 3 murphy in compagnia con un tipo sui 50 uscito da un film di Loach.

Volo Cork-londra
Misterioso attacco di sinusite (l’aria condizionata?) un incubo..calcolando la vicinanza con due teen americane ciccione e rumorosissime.

Notte stansted
Imbottito di antidolorifici (che poi di antidolorifici hanno solo il nome) cheap ho tentato di dormire ovunque. Check in con un nazista che mi ha fatto spostare roba dal bagaglio a mano a quello in stiva per un kilo in più e ancora una volta selezionato per il controllo random…non suona MAI con me il metal detector e mi perquisiscono SEMPRE a stansted…bah…piaccio.

Volo Londra-genova
Saliamo in orario sull’aereo e rimaniamo sulla pista per 2 ore…causa NEBBIA. Bah boh bih. A mezz’ora dall’arrivo nuovo attacco di sinusite da piegarmi in due, e vai a finire gli antidolorifici cheap (e che mica funzionano. Erano per bambini.)

Detto questo e dopo una lunga inutile settimana di non fare nulla se non mugugnare un po’ per il caldo (mi ci voleva) e leggere fumetti. Eccome qua.

Monday, July 11, 2005

perle

"A fast word about oral contraception.
I asked a girl to go to bed with me, she said 'no'."

Woody Allen.

me ne ricordo un'altra delle tante del buon woody..quella che dice "grazie a dio che non sono nato donna. avrei passato tutto il tempo a toccarmi le tette"

Dopo tutto

occhei, dopo aver parlato di Spanglish..posso dire che oggi e' il primo giorno d'estate a Cork..infatti domani parto.
fa caldo non c'e' una nuv...vabbe' ci sono poche nuvole in cielo e..insomma e' estate.

mi sono appena fatto tagliare i capelli da una parrucchiera jamaicana che insisteva per farmi i rasta che cio' i capelli adatti (poi erano lunghi davvero) e io quasi quasi mi convinco poi mi dice che sono 80 euro e io penso guarda quasi no.
che pero' dire di no alla parrucchiera jamaicana e' anche dura, anche perche' e' splendida e per quanto ne so ora come ora posso anche avere i capelli da mrT che io allo specchio mica guardavo la mia testa, enno..che veramente splendida, che mi sa che vado a farmi tagliare i capelli settimanalmente.
dio che bella che e'.

vabbe'
che qui le serate qui si beve anche per l'usanza che se uno ti lancia una moneta nella pinta te devi bere tutto quello che c'e' nel bicchiere a pozzo e il problema mica e' questa usanza, il problema sono gli amici con una buona mira (e bastardi).
so solo che a fine serata sono monetine che volano per tutto il tavolo che nemmeno attorno alla fontana di trevi.
a fine serata la mira va un po' a farsi benedire cmq.
meno male.

volevo parlare della pubblicita' della heineken che a cork fa una pubblicita' di richiamo sovietico o comunismo cinese. con cartelli con scritto cccp che vorrebbe dire tipo cork capital culture programme..e immagini di folle che vogliono una birra e roba tipo bisogna accontentare il popolo
e stelle rosse e iconografia cosi'
in un paese - per dire - in cui io quando facevo tutoring ho beccato una tipa che mi guarda (studentessa universitaria..) e mi dice occhei ma io non capisco cosa sia questa cosa qui e mi mostra nel libro la falce e il martello e te pensi evabbe'...
che parli di marx e lei mi dice quello con la barba? evabbe'

boh, non vado oltre
ho perso il concerto di nick cave ma costava tipo 65euri e che si fotta anche nick cave, scusate..
qui piu' che fare della poverta' storia, qui sti' musici la fanno attualita' o almeno prossimo futuro a giudicare dai prezzi dei biglietti..